In forma dopo le vacanze: perdere i chili di troppo con la dieta mediterranea

Guida Guida

La dieta mediterranea può aiutare a perdere i chili di troppo: scoprite come usarla per rimettervi in forma dopo gli eccessi delle vacanze!

Il rientro dalle vacanze può portare con sé una spiacevole sorpresa.

Secondo un sondaggio di Coldiretti in media durante le ferie si ingrassa di due chili

Come rimettersi in forma? Uno studio dell'osservatorio Polli Cooking Lab basato sul parere di più di 80 tra chef e nutrizionisti sembra eliminare ogni dubbio: la soluzione è nascosta nella dieta mediterranea.

Secondo gli esperti questo regime alimentare è il più sano, è adatto a tutti, non è associato al rischio di carenze nutrizionali e non ha particolari controindicazioni, anzi, ha un vantaggio non trascurabile: è gustoso.

Per il 70% degli esperti la Dieta Mediterranea è la scelta migliore anche per appagare le papille gustative

Dal punto di vista nutrizionale i suoi punti forti sono:

  • il basso apporto di grassi
  • la ricchezza di frutta e verdura di stagione
  • la completezza dal punto di vista dei nutrienti apportati

I vantaggi associati a queste caratteristiche vanno anche oltre il dimagrimento.

La dieta mediterranea, infatti, aiuta anche a mantenersi in salute riducendo il rischio di sviluppare diverse malattie proprio attraverso l'aumento del consumo di proteine di origine vegetale, alla predilezione della carne bianca rispetto a quella rossa e a una riduzione del consumo di grassi saturi cui corrisponde allo stesso tempo un aumento dell'apporto di grassi insaturi.

Ecco i consigli degli esperti per recuperare la forma persa durante le vacanze seguendo i principi della dieta mediterranea

  • Fra gli ingredienti da utilizzare in cucina sono da preferire i cereali, il pesce, la verdura di stagione, la frutta, i legumi, l'olio d'oliva, la pasta e il vino, da assumere nelle proporzioni corrette. In generale, sono da scegliere prodotti freschi e genuini.
  • Fra i piatti da preferire spiccano insalate miste, pesce crudo e verdure di stagione.
  • Meglio evitare gli alcolici, i condimenti eccessivi, le merendine e il fast food.
  • Ogni giorno bisogna distribuire le calorie assunte in 5 pasti: colazione, spuntino di metà mattina, pranzo, spuntino di metà pomeriggio e cena.
  • Per gli spuntini sono da preferire frutta e verdura.
  • Per i pasti principali è consigliabile alternare pasta e carne (o pesce) tra pranzo e cena.

Foto: © Marco Mayer – Fotolia.com 

Una ricetta per rimettersi in forma

Per ritrovare la linea persa durante le vacanze è possibile portare in tavola pesce e verdure: condite un branzino e 320 grammi di tonno, precedentemente sminuzzati, con succo di lime, 4 cucchiai di olio evo, qualche fettina di zenzero, sale e pepe e servite con dei broccoli. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI