Sindrome premestruale anche per gli uomini? Ne soffre 1 su 4

Guida Guida

La sindrome premestruale è un problema tipicamente femminile, ma anche gli uomini sembrano soffrire di qualcosa di simile. Scopri cosa ha svelato un sondaggio britannico!

La sindrome premestruale non è una questione di sole donne, almeno non dal punto di vista psicologico.

Sono infatti molti gli uomini che dichiarano di avere ciclicamente a che fare con i sintomi tipici di questo disturbo femminile.

Secondo un’indagine del brand britannico vouchercloud il 26% della popolazione maschile del Regno Unito soffre di una sindrome analoga a quella premestruale

Il sondaggio ha incluso oltre 2.400 uomini e donne maggiorenni, tutti conviventi con il proprio partner e in una relazione stabile da almeno 12 mesi.

In una prima fase è stato chiesto ai partecipanti uomini se credessero di soffrire di una sindrome premestruale maschile caratterizzata da sintomi come stanchezza, crampi e aumento della sensibilità.

Il 26% ha risposto positivamente e il 65% negativamente; il restante 9% si è dichiarato “insicuro” a tal proposito.

A chi ha risposto affermativamente è stato poi chiesto quali fossero i sintomi di cui soffrisse più spesso. Ne è emerso che i 5 principali sono:

  • l’irritabilità (che colpisce il 56% degli uomini con “sindrome premestruale”)
  • una stanchezza più accentuata del solito (51%)
  • l'aumento delle voglie (ad esempio di cioccolato o di gelato, 47%)
  • la fame costante (43%)
  • la facile irritabilità (43%)

Il 15% degli uomini con sindrome premestruale ha invece dichiarato di sentirsi gonfio, il 12% di prestare più attenzione al peso e il 5% addirittura di avere dei “crampi mestruali”.

Intervistando le partecipanti donne gli autori dell’indagine hanno scoperto che anche il 48% della popolazione femminile ritiene che il partner abbia a che fare con una sorta di sindrome premestruale.

Non solo, secondo il 18% delle donne i rispettivi partner non sono bravi tanto quanto loro a gestire i fastidi descritti, e nel 43% dei casi li aiutano ad affrontarli.

Anche gli uomini, insomma, hanno il ciclo?

La sindrome premestruale potrebbe essere un effetto biologico solo nel caso delle donne”, ha commentato Chris Johnson, manager di vouchercloud.com, “ma è chiaro che molti uomini hanno i loro alti e bassi mensili con cui avere a che fare!

Foto: © pathdoc - Fotolia.com
Fonte: vouchercloud.com 

Soluzioni farmacologiche

Le donne che soffrono di sindrome premestruale non devono necessariamente rassegnarsi a convivere con i suoi sintomi: le soluzioni farmacologiche efficaci non mancano, basta chiedere consiglio al proprio medico! 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI