Una pera contro l’obesità: svelati i benefici del frutto

Guida Guida

La pera può aiutare a mantenere la linea. Scopri i suoi benefici contro l’obesità!

La pera è uno dei frutti più semplici e consumati. Le sue numerose varietà riempiono i banconi dei mercati durante l’autunno e l’inverno, lasciando ai consumatori l’imbarazzo della scelta.

L’importante, alla fine, sembra essere acquistarne almeno una: a trarne benefici possono essere sia la salute che la linea.

Mangiare pere potrebbe aiutare a non ingrassare, riducendo così il rischio di obesità

A suggerirlo è uno studio pubblicato sulla rivista Nutrition and Food Science da un gruppo di ricercatori guidato da Carol O’Neil, esperta dell’Agricultural Center della Louisiana State University.

O’Neil e colleghi hanno analizzato l’associazione tra il consumo di pere fresche e parametri come l’apporto di nutrienti, la qualità dell’alimentazione e i fattori di rischio cardiovascolare in un campione di individui adulti, scoprendo che l’abitudine di mangiare questo frutto è associata a un peso corporeo inferiore e a una probabilità di essere obesi ridotta del 35% rispetto a quella tipica di chi non mangia pere.

L’associazione tra le pere e un peso corporeo ridotto è molto eccitante”, ha commentato O’Neil, spiegando: “Crediamo che sia stato l’apporto di fibre a condurre ai pesi corporei inferiori che abbiamo osservato in questi studi perché non c’era differenza nell’apporto di energia o nel livello di attività fisica rilevati fra i consumatori di pere fresche e i non consumatori”.

Le fibre non sono però l’unico alleato della salute presenti nella pera. Al suo interno si trovano infatti anche vitamina C e potassio, mentre sono assenti sodio e colesterolo.

Per di più i benefici associati al consumo di pere sono anche altri. In particolare, i consumatori di pere fresche sono risultati avere un’alimentazione di miglior qualità, caratterizzata anche da dosi più elevate di magnesio e rame e inferiori di grassi saturi e zuccheri aggiunti.

E voi? Quante volte concludete un pasto o fate uno spuntino con una pera?

Foto: PublicDomainPictures
Fonte: EurekAlert!

Frutta sì, ma di stagione!

Gli esperti consigliano di preferire la frutta di stagione. Le pere possono ad esempio essere mangiate da agosto a febbraio.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI