Ciclo mestruale: adolescenti a rischio per stress e magrezza

Guida Guida

Il ciclo mestruale è assente in molte adolescenti italiane. Scopri le possibili cause e le soluzioni!

Il primo ciclo mestruale delle ragazze italiane è sempre più in anticipo. Una vera e propria scocciatura, verrebbe da dire, ma in realtà per molte adolescenti il problema è esattamente l'opposto.

Nel 15% delle adolescenti italiane il ciclo mestruale è assente

La notizia arriva alla vigilia del 17esimo congresso della Società internazionale di ginecologia endocrinologica di Firenze.

Secondo il presidente del congresso, Andrea Genazzani, alla base del fenomeno ci sarebbero cause di tipo socio-ambientale.

In particolare, l'assenza del ciclo mestruale sarebbe associata a una magrezza eccessiva e a diete troppo rigide, ma non solo. Anche lo stress quotidiano, che secondo Genazzani ha ormai raggiunto “alti livelli” anche per le adolescenti, minaccia la regolarità del ciclo mestruale.

Le ragazze sarebbero infatti sottoposte a uno stress elevato sia a scuola che sui social network. Altre volte il problema sarebbe invece associato a un eccesso di sport.

Un'indagine condotta nel 2014 dalla Società italiana di medicina dell'adolescenza (Sima) e dalla Società italiana di ginecologia dell'infanzia e dell'adolescenza (Sigia) aveva svelato che in media la prima mestruazione compare a 11 anni e mezzo e che per il 44% delle adolescenti il ciclo mestruale è regolare.

Il 10% delle ragazze italiane deve invece fare i conti con anticipi, il 16% con ritardi e il 28% con cilci irregolari.

Come affrontare questi problemi?

Secondo Genazzani nel caso dell'assenza del ciclo mestruale una soluzione efficace sta nell'assunzione di una terapia ormonale sostitutiva.

L'esperto suggerisce di affidarsi a soluzione personalizzate e di affiancarle ad un supporto psicologico.

Per combattere l'assenza di ciclo mestruale è quindi fondamentale affidarsi alle mani degli esperti.

Foto © kei907 – Fotolia.com 

Irregolarità mestruali, è colpa dell'ovaio policistico?

Anche la sindrome dell'ovaio policistico può causare irregolarità mestruali. Fra i sintomi che possono far insospettire è incluso l'aumento di peso e di massa muscolare. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI