La salute dei capelli passa dal dermatologo

Guida Guida

La caduta dei capelli può trasformarsi da semplice problema estetico in un vero incubo psicologico. Scopri come evitarlo con l'aiuto del dermatologo!

Quando si tratta di capelli il parrucchiere non è l'unico esperto del settore che può aiutare a risolvere eventuali problemi.

Il dermatologo è un alleato indispensabile di chi ha a che fare con la perdita dei capelli

Attraverso appositi test effettuati sulla chioma del paziente è possibile dare valutazioni dermo-cosmetologiche per combattere la caduta e capirne le cause, soprattutto per evitare che un problema medico-estetico diventi un problema psicologico, specialmente tra i ragazzi in piena età puberale”, spiega Gabriella Fabbrocini, esperta di dermatologia dell’Università di Napoli Federico II.

Ecco quali sono le principali analisi che aiutano a prevenire la perdita precoce dei capelli

  • Tricoscopia. Nota anche come dermatoscopia applicata al cuoio capelluto, permette di capire se quella con cui si ha a che fare è una caduta temporanea o un vero e proprio problema di alopecia
  • Tricogramma. E' una semplice analisi al microscopio del capello che valutando la quota in crescita e quella in caduta permette di stabilire se la perdita di capelli sta diventando una condizione patologica
  • Biopsia del cuoio capelluto. E' adatta per una corretta diagnosi in caso di patologie più complesse
  • Ecografia. E' utile per verificare se la perdita è causata da un problema non direttamente associato al capello. In particolare, l'analisi della tiroide consente di identificare eventuali anomalie che possono rendere i capelli più fragili, mentre un'ecografia ovarica può identificare problemi legati al malfunzionamento delle ovaie
  • Test genetico dx. Non è affidabile al 100%, ma abbinato ad altri esami può aiutare a diagnosticare precocemente l'alopecia androgenetica.

Una volta identificato il problema con cui si ha a che fare è possibile procedere con la cura più adatta per contrastarlo.

Le terapie più utilizzate prevedono il trattamento con finasteride per gli uomini e quello con minidoxil per le donne.

Una delle ultime novità del settore è invece il trattamento con plasma ricco di piastrine (PRP, Platelet-rich plasma), che potenzia l'autorigenerazione delle cellule staminali in chi soffre di calvizie.

 

Foto © Adam Gregor - Fotolia.com
Fonte: Comunicato stampa

La salute dei capelli dipende anche dal benessere psicofisico. Per questo per contrastare eventuali problemi di caduta è importante ridurre lo stress, mangiare in modo sano ed equilibrato, ridurre il consumo di alcolici e non fumare.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI