Calvizie, la cura del futuro è con le cellule staminali

Guida Guida

La perdita dei capelli può essere talmente grave da portare alla calvizie. Scopri le potenzialità delle cellule staminali che potrebbero rimediare alla calvizie

Per chi soffre di calvizie le cellule staminali rappresentano una grande speranza. Queste cellule potrebbero infatti permettere di rimediare alla perdita di capelli rigenerando i follicoli piliferi che li producono.

Purtroppo le ricerche condotte fino ad oggi non sono riuscite a rigenerare un numero di follicoli sufficiente a risolvere il problema.

Oggi, però, gli studi sembrano essere arrivati ad un punto di svolta.

Un gruppo di ricercatori guidati da Xiaowei Xu, esperto dell'Università della Pennsylvania, sono riusciti a mettere a punto un metodo per ottenere le cellule staminali epiteliali in grado di rigenerare i follicoli partendo dai fibroblasti, cellule presenti nella pelle

I dettagli del metodo sono stati pubblicati sulle pagine di Nature Communications:

  • i fibroblasti prelevati dall'epidermide umana vengono trasformati in cellule staminali pluripotenti indotte introducendo al loro interno 3 geni specifici;
  • coltivando le cellule staminali pluripotenti indotte per 18 giorni in presenza di determinati fattori di crescita è possibile convertirne il 25% in cellule staminali epiteliali;
  • le staminali epiteliali vengono purificate sfruttando la presenza di proteine specifiche sulla loro superficie.

Xu e colleghi hanno confermato che quelle purificate sono cellule staminali epiteliali confrontando l'espressione dei loro geni con quella dei geni delle staminali epiteliali presenti nei follicoli piliferi sani.

La loro capacità di rigenerare follicoli piliferi è invece stata dimostrata da studi condotti sui topi:

  • le cellule staminali epiteliali ottenute a partire dai fibroblasti sono state trapiantate insieme a cellule dermiche murine nella pelle dei topi;
  • le cellule trapiantate hanno generato epidermide umana e follicoli piliferi simili a quelli umani in grado di produrre capelli.

La tecnica deve essere ora perfezionata.

I ricercatori devono infatti trovare un modo per ottenere in laboratorio anche le cellule umane corrispondenti alle cellule dermiche dei topi perché, come ha spiegato Xu, “quando una persona perde i capelli, perde entrambi i tipi di cellule”.

Non solo, i ricercatori dovranno anche dimostrare la sicurezza dell'approccio.


Foto: © Adam Gregor - Fotolia.com
Fonte: EurekAlert!

Il mercato offre prodotti per capelli a base di cellule staminali vegetali. Gli effetti promessi sono capelli più resistenti alla caduta, riduzione dell'irritazione del cuoio capelluto e aumento della densità dei capelli. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI