Come imparare a ballare: l'allenamento (3a parte)

Guida Guida

Proseguiamo con gli esercizi di preparazione al ballo! Ballare significa allenarsi, divertirsi e tenersi in forma!

Per chi balla da poco tempo o per chi balla da sempre, gli esercizi di tonficazione e rinforzo muscolare sono sempre indispensabili per ottenere buone performance sulla pista.

E voi, siete pronti a scatenarvi nei balli di Natale e Capodanno? Qualunque sia il vostro stile, con gli esercizi che vi proponiamo arriverete allenati e in forma!


Il ballo è un'attività fisica divertente, che permette di rilassarsi, scaricare lo stress e allenar fiato e muscoli. 

Proseguiamo con gli esercizi dedicati ai piedi e alle caviglie, utili per rinforzare, tonificare e dare agilità a queste parti del corpo essenziali per ogni ballerino.
 

  • In piedi  davanti a un gradino o un rialzo non molto alto. Posizionate le punte dei piedi sul rialzo, mantenendo i talloni a terra. Sollevatevi ora sui talloni, tenete la posizione qualche secondo e poi tornate ad appoggiare i talloni. L'esercizio rinforza il polpaccio e migliora l'equilibrio.
  • In piedi a piedi uniti, avvicinate i talloni e allargate le punte dei piedi lateralmente. Le braccia sono sollevate, ma morbide. Scendete sulle gambe, piegando le ginocchia verso l'esterno.
  • Ripetete l'esercizio allontanando i talloni e mantenendo le punte verso l'esterno.
  • Ora incrociate il piede destro davanti al sinistro, mantenendolo però distanziato, e piegatevi sulle ginocchia.
  • Disponete a terra delle piccole asticelle, distanziandole di circa un metro. Scavalcate la prima con un saltello a piedi uniti e continuate così, fino alla fine.In una seconda fase, dovete saltare a gambe tese, per sfruttare la forze dei polpacci e i piedi. Cercate di saltare con continuità, piegando leggermente le gambe a ogni atterraggio. Successivamente potete posizionare le asticelle più distanti e su dei supporti rialzati.
  • Il movimento di questi esercizi è ritmico, molleggiato e cadenzato, senza interruzioni nè stacchi. Deve essere morbido, sciolto, proprio come una danza.


In ogni sessione di esercizi fate sempre stretching: l'allungamento muscolare previene gli infortuni e migliora la mobilità muscolare. In questo modo potrete fare spaccate o movimenti coreografici impegnativi.

Leggete anche il primo post dedicato all'allenamento e il secondo post!

 Foto Flickr Frenquency

Ballando con il vostro partner potrete migliorare l'affiatamento e costituire un soldalizio che durerà nel tempo.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI