Come allenarsi con il sandbell - parte 2

Guida Guida

Continua il workout tabata per perdere chili e calorie con il sandbell!  

Allenarsi con il sandbell è semplice, intenso, economico e salvaspazio. Il sandbell viene venduto vuoto, e potete portarlo con voi ovunque voi andiate, per poi riempirlo di sabbia all'occorrenza.

Morbido ed elastico, il sandbell permette una presa ottimale, e fa lavorare in modo intenso la fascia del core.

Durante l'allenamento con il sandbell focalizzate la vostra attenzione sugli addominali, che vi servono per cambiare posizione rapidamente senza farvi male.

Usare il sandbell vi permette di realizzare un allenamento intenso, pratico e divertente.

  • Nell'allenamento tabata non è tanto importante la velocità, a meno che il vostro obiettivo non sia quello di sviluppare molta massa muscolare.
  • Otterrete ottimi risultati di tonificazione e dimagrimento anche a ritmo normale.

Primo workout>>

Workout 2

  • In piedi con le gambe larghe quanto le anche, afferrate il sandbell con entrambe le mani, tenendo le braccia distese verso terra, davanti a voi.
  • Piegatevi in squat tenendo la schiena dritta.
  • Ripetete per 20 secondi, con 10 secondi di riposo.
  • In piedi a gambe larghe quanto le anche, impugnate saldamente il sandbell, sollevate le braccia verso l'alto e lanciate il sandbell a terra davanti a voi.
  • Piegatevi in squat per riprenderlo, poi sollevatevi sulle gambe e con un saltello ruotate il corpo di 180 gradi, sollevando le braccia verso l'alto.
  • Ripetete questi movimenti per 20 secondi in maniera continua, poi riposate per 10.
  • Ripetete 3 volte ancora.

Se siete poco allenate, potete fermarvi qui, e per concludere l'allenamento potete uscire a fare una camminata di 10 minuti a passo sostenuto.

Per le più allenate, proponiamo un ultimo intenso workout tabata da aggiungere in sequenza ai due già proposti.

Workout 3

  • In piedi, gambe leggermente divaricate, sandbell davanti al petto. Tenete la parte del core ben salda e sedetevi a terra, appoggiando i glutei, poi la schiena, le spalle, la testa. Contemporaneamente distendete le braccia davanti a voi, tenendo il sandbell tra le mani. Infine distendete le braccia sopra la testa.
  • Risalite, utilizzando sempre il core e mai spinte con la schiena: riportate le braccia davanti a voi, piegate le gambe, rimettetevi in piedi e con un saltello portate le braccia sopra la testa.
  • Tornate con il sandbell davanti al petto e ripetete per 20 secondi, con 10 di riposo.
  • Sdraiatevi in posizione di flessione, in appoggio su punte dei piedi e palmi delle mani. Le mani appoggiano sul sandbell.
  • Piegate entrambe le ginocchia verso il petto (potete usare un gliding disc per far scivolare le punte dei piedi sul pavimento), poi distendete le gambe.
  • Ripetete per 20 secondi, con 10 di riposo.
  • Concludete con 10 minuti di camminata o 10 minuti di yoga: la continuità dell'allenamento spinge il vostro metabolismo a continuare a bruciare grassi.

 

Sandbell è un marchio registrato

Foto Hyperwear

 


 

Potete combinare gli esercizi con i sandbell saltando sul rebounder
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI