Come dimagrire con il sandbell: allenamento a circuito - parte 3

Guida Guida

Allenamento a circuito total body con il morbido sandbell: tonificate, snellite e dite addio allo stress! Ritrovate la vostra forma fisica e mentale per l'estate!  

Non solo corpo ma anche mente: il sandbell, grazie alla sua forma morbida e versatile, vi permette di tonificare i muscoli mentre scaricate lo stress!

Infatti, il sandbell può essere lanciato a terra, ripreso e lanciato di nuovo, senza rischio che si rompa perché è fatto in morbido neoprene e imbottito di sabbia!

Portate ovunque il vostro sandbell e allenatevi a circuito per rassodare, perdere centimetri ed eliminare i cuscinetti!

Siete pronte per ritrovare la forma per la vostra estate? Leggete i primi esercizi dell'allenamento a circuito con il sandbell e proseguite con la seconda parte degli esercizi. E infine, leggete la spiegazione degli ultimi esercizi per completare il workout: ve li illustriamo qui sotto.
 

  • Usate sandbell del peso più adatto al vostro grado di allenamento: iniziate con un sandbell più leggero e aumentate il peso via via che diventate più allenate.
  • Fate più ripetizioni che potete, per ciascun movimento, nel tempo indicato.
  • Muovetevi velocemente, ma fate attenzione alla forma del movimento.


Saltelli sul sandbell - spalle, fascia del core, glutei
Mettete il sandbell a terra, su un pavimento liscio (per farlo scivolare meglio). Mettetevi in posizione di flessione con i palmi a terra e le punte dei piedi sul centro del sandbell. Contraete gli addominali, tirandoli verso la colonna vertebrale e piegate le ginocchia, portando il sandbell verso il petto.
Poi spingetelo di nuovo lontano da voi e tornate in posizione di partenza. Ripetete.
Come alternativa, potete sollevare le anche verso l'alto anziché piegare le ginocchia.

Burpee con il sandbell - per braccia e spalle, addominali, petto, gambe e glutei
Fate uno slam come spiegato nel primo post di questo workout >>. Quando il sandbell è a terra, scendete in squat poi saltate all'indietro per scendere in posizione di flessione e posizionate le mani a terra, con i palmi ai lati del sandbell. Abbassatevi in flessione, poi distendete le braccia e portate i piedi verso le mani. Rimanete in posizione di squat mentre prendete di nuovo con le mani il sandbell e ritornate in piedi. Ripetete.


Come funziona questa prima parte del workout:
-Fate ciascun esercizio per un minuto, riposate due minuti;
-
ripetete ciascun esercizio per 45 secondi, riposate per due minuti;
- infine ripetete ciascun esercizio per 30 secondi.
In totale vi allenate per 20 minuti: iniziate con il riscaldamento e terminate con lo stretching.
 

Ora passate alla seconda fase del workout.

  • La seconda fase del workout brucia-grassi va ripetuta a giorni alterni rispetto agli esercizi con il sandbell. Ad esempio: circuito sandbell lunedì, mercoledì e venerdì; martedì e sabato camminata o corsa; giovedì e domenica riposo.
  • Il workout da 30 minuti vi permetterà di aumentare la resistenza e bruciare i grassi.
  • Usate il RPE per guidarvi nel workout: 1 corrisponde al riposo, 10 all'attività al massimo dello sforzo.

- Riscaldamento: 3 minuti a intensità 3.
- Camminata o corsa a intensità 6 per 24 minuti.
- Defaticamento per 3 minuti a intensità 3.
In totale vi allenate 30 minuti.

Continuate a seguirci per altri allenamenti per la vostra forma!

FOTO Hyperwear

Terminate con lo stretching che dovrà distendere tutti i muscoli coinvolti, particolarmente gambe e braccia.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI