Come allenarsi con il sandbell: movimenti base

Guida Guida

Morbido e versatile, il sandbell è un attrezzo utile a rinforzare tutti i muscoli, a dimagrire e a liberare dallo stress. Iniziate con i movimenti di base!

Per dimagrire tonificando tutti i muscoli sono molti gli attrezzi fitness che possono essere usati: semplici manubri per le braccia, palle fitness o bosu per allenamenti che mettono alla prova la vostra stabilità, step per le gambe e così via.

Il sandbell si distingue da molti attrezzi fitness perché è morbido, si può lanciare e schiacciare a piacimento, con un significativo contributo anti-stress al vostro allenamento!

Potete usare solo il sandbell per un allenamento completo: in sè riunisce le proprietà di un manubrio, un bilanciere, una palla medica e un kettlebell!

Meglio di una palla fitness, molto meglio di un manubrio: il sandbell si muove con voi, allenando tutto il core e coinvolgendo tutti i muscoli del corpo allo stesso tempo!

Il sandbell è l'attrezzo perfetto per dimagrire, grazie al suo dinamismo: il movimento della sabbia mette alla prova i muscoli stabilizzatori del core, oltre ad attivare muscoli che di solito non vengono coinvolti negli allenamenti classici.

Vediamo ora qualche movimento di base da fare con il sandbell: vi bastano tre esercizi per allenare in modo performante tutto il corpo! Provateli: se vi piace allenarvi con il sandbell, potete poi leggere i nostri post dedicati al Workout tabata con il sandbell>>

Lo slam è alla base dell'allenamento con il sandbell: si tratta di lanciarlo a terra con forza, allenando tutta la fascia del core in maniera efficiente, oltre a braccia, petto, gambe e glutei.

  • Rimanete in piedi, con le gambe larghe quanto le anche. Prendete il sandbell con entrambe le mani e posizionatelo davanti al petto.
  • Ora sollevate le braccia sopra la testa, leggermente dietro essa e bilanciatevi sulla parte anteriore del piede.
  • Lanciate con forza il sandbell a terra, utilizzando i muscoli del core e quelli delle spalle: lasciatelo andare quando le mani sono all'altezza dell'osso sacro.
  • Scendete in squat, piegando velocemente le ginocchia, con la schiena dritta, e riprendete il sandbell tra le mani.
  • Ripetete tutto il movimento per intero.

 Altro movimento di base è lo squat, che coinvolge le spalle, le cosce e i glutei.

  • Sempre in piedi, con le gambe larghe quanto le anche, prendete il sandbell con entrambe le mani, tenendolo all'altezza del petto, con i palmi che guardano in alto.
  • Scendete verso il basso con le anche, in posizione di squat, con le ginocchia dietro le punte dei piedi. Tornate a gambe distese, mentre tirate il sandbell verso l'alto.
  • Riprendetelo, con i palmi sempre verso l'alto, e scendete di nuovo in squat.
  • Ripetete, cercando di scendere più possibile verso il basso, senza modificare la posizione della schiena.

Terminiamo con un classico: le flessioni con scivolamenti del sandbell: sono perfette per allenare spalle, fascia del core e glutei.

  • In posizione di flessione, con i palmi piatti e le mani sotto le spalle, con le dita al centro del sandbell, le braccia distese, il corpo in linea, i piedi in appoggio sulle punte, spingete l'ombelico verso la schiena.
  • Ora piegate le ginocchia e portate il sandbell verso il petto; poi spingetelo lontano da voi, tornando in posizione di flessione.
  • Ripetete. Potete, anziché piegare le ginocchia, sollevare le anche verso l'alto tenendo le gambe distese, con il corpo a V rovesciata.

 

Volete saperne di più? Su Deabyday.tv trovate un allenamento a circuito con il sandbell, perfetto per dimagrire, perdere centimetri e tonificare!!

 

Sandbell è un marchio registrato

Foto Sandbell - Hyperwear

Il sandbell viene acquistato vuoto e riempito poi con sabbia. Essendo morbido, è perfetto per allenarsi e decisamente sicuro per voi e per gli altri!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI