Volete vivere più a lungo? Camminate!

Guida Guida

Volete vivere a lungo e in salute? Camminate tutti i giorni: secondo la scienza vivrete sette anni in più!

Almeno 20-25 minuti di camminata al giorno: è il tempo minimo che ciascuno dovrebbe impiegare camminando, ogni giorno della vita.

Bastano venti, venticinque minuti di camminata rapida, ogni giorno, per vivere più a lungo: lo dicono le ricerche.

L'esercizio moderato riduce, addirittura dimezza, il rischio di morire di attacco di cuore tra i cinquanta e i sessant'anni.

Inoltre, l'esercizio moderato è un ottimo alleato contro obesità e diabete: si tratta di cose risapute, ma gli ultimi studi in merito aggiungono dati interessanti.

La ricerca, svolta dai ricercatori dell'università di Saarland (Germania) e presentata al congresso della ESC (European Society of Cardiology) suggerisce che l'esercizio regolare aumenti la durata della vita: la ricerca è stata condotta su 69 adulti non fumatori tra i 30 e i 60 anni, non abituati a svolgere esercizio fisico regolare.

  • In sei mesi di esercizio aerobico regolare, interval training ad alta intensità e allenamento alla forza, i risultati delle analisi del sangue hanno evidenziato l'inizio di un processo anti-invecchiamento e di riparazione del DNA.

Il risultato della ricerca suggerisce che l'esercizio fisico regolare ritarda l'invecchiamento.

Perciò, se l'invecchiamento è qualcosa che non si può evitare, si può certamente ritardare il momento in cui si diventa "vecchi".

Ovvero: possiamo sembrare più giovani anche a settant'anni e vivere fino a 90, in piena salute.

L'esercizio regolare è in grado di regalare dai 3 ai 7 anni di vita "in più" e, inoltre:

  • è un forte antidepressivo,
  • migliora le funzioni cognitive,
  • ritarda il processo di invecchiamento fisico e mentale.

Il suggerimento degli esperti è: almeno 20 minuti di camminata o jogging ogni giorno. Si tratta di un allenamento sufficiente per sfuggire alla vita sedentaria e a un'alimentazione non troppo bilanciata.

Per concludere, una chicca per dire che non è mai troppo tardi: anche chi inizia ad allenarsi a settant'anni è meno soggetto a sviluppare le condizioni che portano a disturbi del cuore nel 10% delle persone over 80 anni.

Cosa aspettate allora? Iniziate a muovervi anche voi, cominciate camminando!

Foto © Maridav - Fotolia.com 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI