5 esercizi contro il torcicollo

Guida Guida

Per alleviare il fastidioso dolore al collo sono utili degli esercizi specifici che rilassano i muscoli e alleviano la tensione. Da provare!  

Spesso è la postura sbagliata a causare il torcicollo e in generale il dolore nell’area delle spalle e del collo: il peso della testa, infatti, se in corretta posizione, è ben sostenuto dal collo. Ma se la postura è scorretta, il peso aumenta e si sbilancia, causando pressione sul collo e sulla parte superiore della schiena. Ne risulta dolore al collo e mal di testa.

Quali sono quindi le possibili cause del dolore al collo e del torcicollo?

  • Stare seduti alla scrivania davanti a un computer troppo a lungo
  • Stare seduti con la schiena curva e il collo contratto
  • Dormire in posizione scorretta o scomoda
  • Compressione dei nervi
  • Debolezza muscolare


Gli esercizi di stretching per il collo possono dare sollievo dal dolore al collo di lieve o moderata intensità. Se il dolore è molto forte infatti sarebbe consigliabile rivolgersi a un medico prima di fare qualunque movimento o esercizio.

Fare gli esercizi per il collo spesso durante il giorno allevia il dolore e ne previene il ritorno.

Vediamo ora qualche esempio di esercizio, da fare tutti i giorni più volte al giorno.

Retrazione del collo
Mettetevi sedute comode, con la schiena distesa e le spalle rilassate. Portate la testa all’indietro, tenendo gli occhi puntati in avanti. Tornate in posizione di partenza.



Testa in avanti e indietro
Andate all’indietro con la testa puntando il mento verso l’alto, finché riuscite senza sentire troppa tensione. Poi portate la testa in avanti: incrociate le mani dietro la testa e spingetela delicatamente in avanti fino a toccare il busto con il mento.

Piegamenti laterali
Portate la mano sinistra sul lato destro della testa, dall’alto. Lentamente portate l’orecchio sinistro verso la spalla sinistra. Rilasciate, poi portate la mano destra sopra la testa, e sul lato sinistro; poi abbassate la testa finché l’orecchio destro tocchi la spalla.

Rotazioni della testa
Ruotate la testa a sinistra, portando il naso sopra la spalla. Tornate in posizione centrale e ruotate la testa a destra, portando il naso sopra la spalla.

Avvicinamento delle scapole
Sollevate le braccia all’altezza delle spalle e portatele leggermente all’indietro avvicinando le scapole tra loro e contraendo i muscoli che stanno tra di esse.

 

 

foto © djile - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI