Velocizzare il metabolismo: ecco perché devi variare l'allenamento

Guida Guida

Non basta “fare esercizio” per alzare il metabolismo: bisogna cambiare e scegliere gli esercizi giusti! Ecco qui come fare per velocizzarlo.

A meno che non siate tra le fortunate che possono mangiare ciò che vogliono perché non mettono su nemmeno un etto, probabilmente vi siete chieste come bruciare più in fretta i grassi in eccesso e ottenere un corpo snello e tonico velocemente.

Volete velocizzare il metabolismo? Parola d’ordine, alta intensità e varietà!

Cominciamo dall’inizio: cosa ruota intorno al metabolismo? Il metabolismo è da una parte determinato da fattori genetici e dall’altra dall’interazione tra stile di vita, stile nutrizionale e abitudini di allenamento.

Il legame con il metabolismo è ampio e complesso. Con un metabolismo alto riuscirete a sostenere meglio il vostro regime fitness e a perdere peso con relativa facilità.

Nutrizione, esercizio e fattori legati allo stile di vita, come il sonno e lo stress, possono influire moltissimo sul vostro metabolismo. Lo stesso discorso vale anche per alcune malattie come il diabete.

Tra i fattori che più sono utili a spingere il metabolismo verso l’alto, rientra sicuramente l’esercizio fisico.

Fitness e metabolismo: qual è l'esercizio fisico più efficace?

Diversi tipi di esercizio fisico possono migliorare il metabolismo in diversi modi: si ottiene il massimo combinandoli insieme, in un programma bilanciato e appropriato al vostro livello di allenamento.


foto CrossFit Fever


Cardiotraining e sollevamento pesi: intensità e varietà
Il training cardiovascolare è uno dei maggiori propulsori per il metabolismo. Esercitarsi nelle 5 diverse aree dell'allenamento (velocità, economia, stamina, durata, recupero) a differenti intensità provoca benefici unici nel metabolismo, come per esempio migliorata capacità aerobica, massimo consumo calorico e miglioramento nella capacità del corpo di usare i grassi come fonte di energia.

Potete allenarvi di più in un'area o nell'altra, in base ai vostri obiettivi. Per massimizzare i risultati, cercate però di incorporare tutte le aree nel vostro programma, in un singolo workout usando l’Interval Training, o in diversi giorni della settimana.

Non dimenticatevi del sollevamento pesi e altre attività volte ad aumentare forza e resistenza. I muscoli si rinforzano e sarà così più semplice e meno faticoso allenarvi; inoltre, i muscoli e i tessuti magri aumentano il tasso metabolico perché bruciano più calorie rispetto ai grassi.

Anche a riposo, le fibre muscolari sono 3 volte più attive della massa grassa: i muscoli bruciano circa 6 calorie per chilo, contro le 2 dei grassi. Se vi sembra poco, provate a fare il conto per un anno…

Naturalmente conta anche l'alimentazione. Scoprite qui i benefici del limone!

Unire allenamento cardiovascolare e allenamento alla forza permette di “unire le forze”: entrambi gli allenamenti infatti producono un effetto chiamato EPOC (Excess postexercise oxygen consumption) che aumenta la capacità del corpo di bruciare calorie, fino a 2 ore dopo l’esercizio.

Unire diverse tipologie di allenamento non vi permetterà di annoiarvi e ottimizzerà le calorie bruciate.

Un esempio valido per tutte: scegliete diversi tipi di attività aerobica tra corsa, bicicletta, jogging, camminata veloce, nuoto e così via, eseguendo ciascuna tipologia per 3/5 minuti e realizzate un circuito aerobico perfetto per aumentare il metabolismo.

Il motivo è semplice: il vostro corpo è progettato per conservare e risparmiare energia. Se si abitua a un movimento, consumerà meno energia per farlo. Cambiare spesso e spingendo verso l’alto l’asticella del vostro impegno terrà il vostro corpo sempre impegnato a fare di più.

foto © vit - Fotolia.com
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI