Adulti ed attività fisica: quando e dove fare movimento

Guida Guida

Attività fisica e costanza dovrebbero andare sempre d'accordo: cerca di fare almeno 30 minuti al giorno di movimento per mantenerti in forma.  

L'attività fisica è un ottimo alleato per la salute: ne beneficiano cuore, articolazioni, osteoporosi, pressione sanguigna, glicemia, colesterolemia… Per questo gli adulti dovrebbero garantirsi, quotidianamente, almeno trenta minuti di movimento, meglio se di più.

Bisogna cercare di essere costanti: è meglio fare poca attività fisica quotidiana, bruciando un po' di calorie tutti i giorni, piuttosto che cercare di recuperare con due ore di corsa la domenica

La corsa domenicale può infatti diventare un semplice lavaggio della coscienza per non aver fatto attività fisica durante la settimana o per aver fatto un pranzo abbondante e può addirittura esporre a qualche danno.

Bisogna sempre ricordare che:

  • Ciò che conta davvero è evitare la sedentarietà
  • La frequenza e l'intensità del movimento devono essere scelte in base all'età e ad altri fattori individuali, come eventuali malattie del sistema muscolo-scheletrico o l'obesità, ostacoli reali a determinati tipi di attività fisica, soprattutto se intensa
  • Ognuno può fare, anche con l'aiuto del medico curante, la scelta più adatta alla propria situazione: frequentare la palestra, ballare, correre all'aperto o andare in piscina sono solo alcuni esempi di come combattere la sedentarietà e ritrovare la propria forma!
  • Chi non riesce a correre o a fare un altro tipo di attività fisica può garantirsi un po' di esercizio quotidiano sfruttando le occasioni offerte dalla giornata. Si può, ad esempio, provare a parcheggiare l'automobile a 15 minuti di distanza da casa e a fare a piedi il tragitto che solitamente si percorre in macchina…
     

Foto © Ariwasabi - Fotolia.com

 

Per saperne di più vai su Sapermangiare.mobi!
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI