Fare yoga dopo la corsa - parte 2

Guida Guida

Stirate, distendete, allungate i muscoli e le articolazioni per beneficiare della corsa senza rischiare di sentirvi alla fine doloranti!  

Fare yoga dopo aver corso è un ottimo esercizio distensivo per le gambe, il busto, le anche, tutti elementi che sono sottoposti a notevoli carichi durante la corsa.

Alcune posizioni yoga in particolare sono in grado di aiutare la ripresa muscolare dopo la corsa, mantenendo e migliorando l'elasticità.

Allora, dopo la vostra prossima uscita outdoor, alla fine del vostro running, provate ad esercitarvi con le asana che vi proponiamo: per ciascuna vi spieghiamo le finalità e come eseguirle.
Nel primo post trovate 3 asana: scopritele qui >>

  • Ora proseguiamo con le ultime 3 asana.
  • Tenete ogni posizione dai 30 ai 60 secondi, e ripetetela due volte.
  • Cercate di non forzare troppo le posizioni, se non raggiungete la posizione completa ci arriverete piano piano.


La piramide: serve ad allungare la parte posteriore delle cosce dai glutei fino alle caviglie. Mettete il piede destro davanti al sinistro e lentamente abbassate il busto portando le braccia distese con le mani che toccano terra. Rilassate tutta la parte alta del corpo e poi ripetete con l'altra gamba.

Affondo: per allungare i quadricipiti e i flessori dell'anca, ideale per chi corre e sottopone le anche a un continuo movimento. Mettete il ginocchio destro a terra, e fate un passo avanti con il piede sinistro, appoggiandolo a terra. Andate in avanti con le anche e il busto, sentendo una tensione ai muscoli anteriori della coscia. Portate le braccia in alto sopra la testa. Ripetete invertendo le gambe.

Guerriero (1) con apertura del petto: questa posa apre le anche e distende la muscolatura del petto. Mettetevi di lato rispetto a una parete o altro sostegno, iniziando con il vostro lato destro.

Portate la gamba destra dietro, con il piede girato verso l'esterno di 45 gradi) e piegate il gomito di 90 gradi, con le dita che guardano in alto. Portate l'avambraccio sul sostegno e andate in affondo con la gamba sinistra piegata di 90 gradi. Portate in avanti le anche e tenete il braccio sinistro lungo il corpo. Sentirete distendere la parte addominale, le anche e il petto. Ripetete poi dalla parte opposta.

Fonte: Acefitness
Foto © hammett79 - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI