Come affrontare un buon risveglio con lo yoga (terza parte)

Guida Guida

Appena sveglie è utile fare qualche esercizio che riattivi l'energia di tutto il corpo.

Fare yoga è un ottimo modo di fare fitness: lo yoga serve a dimagrire, a rilassare, a contrastare lo stress. E anche, perchè, no, fare yoga serve anche a iniziare meglio la giornata! Lo sa bene Sting, che, prima del suo ultimo concerto in Italia, ha fatto 90 minuti yoga ogni mattina nella suite dell'albergo dove alloggiava con la moglie.

 

Movimenti lenti e controllati, respirazione, concentrazione: pochi minuti ogni mattina e la vostra giornata scorrerà più serena e regolare.

 

Iniziate la giornata con qualche minuto di stretching a letto: rimanete stese sulla schiena, raddrizzando tutto il corpo, poi distendete le braccia dietro la testa, allungando la schiena. Portate le mani a coppa sopra gli occhi, aprite gli occhi e guardate nelle mani, sollevandole piano piano: questo esercizio yoga serve a preparare gli occhi alla luce.

Ora piegate la gamba destra e ruotate il busto, mantenendo le spalle a terra, tutto a sinistra, appoggiando il ginocchio destro al letto. Rimanete per qualche secondo, stirando bene la schiena e la parte lombare, poi tornate in posizione centrale e ripetete con la gamba sinistra.

Potete alzarvi molto lentamente: ricordatevi di non scendere mai dal letto bruscamente, ma girandovi da un lato e appoggiando la mano opposta come sostegno per sollevare lateralmente il busto.

Ora che vi siete alzate, bevete un bicchiere d'acqua ed eseguite gli esercizi yoga che seguono, vi porteranno via solo qualche minuto.
 

  • Con le mani giunte sopra la testa, i gomiti aperti e la testa dritta, muovete il collo, spostandolo a destra e sinistra. Sollevatevi sulle punte dei piedi, tendendo le braccia verso l'alto a palmi uniti, guardate verso l'alto e cercate di tendervi sempre più verso l'alto, senza sbilanciarvi.
  • Ora sedetevi in ginocchio, premendo bene le punte dei piedi a terra e sedetevi tra i vostri piedi. Se non riuscite a poggiare comodamente i glutei a terra, mettete uno spessore sotto, come un libro. Ruotate le cosce all'interno e mettete le mani in grembo, una sopra l'altra. Spingete il coccige verso il pavimento e allungate lo sterno verso l'alto, allargando le scapole verso le orecchie. Rilassatevi, sollevate i glutei premendo le mani sul pavimento, sedetevi sui piedi e allungate le gambe, sciogliendo le caviglie con movimenti rotatori.
  • Con le gambe unite, appoggiate la pianta del piede destro su un rialzo (un libro, il bordo della vasca o del divano), tenendo il ginocchio ad angolo retto. Appoggiate il braccio sinistro sul lato esterno della coscia destra, vicino al ginocchio e avvolgete il braccio destro sulla schiena, all'altezza della vita. Ruotate il busto verso destra, portando avanti la spalla sinistra. Poi ripetete dall'altro verso.

 

Altri esercizi yoga "del buon risveglio": PARTE PRIMA e PARTE SECONDA di esercizi yoga del buon risveglio!

 

Foto FLICKR

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI