Più stamina per chi corre grazie allo yoga

Guida Guida

Se correte e volete migliorare la vostra resistenza, usate lo yoga stamina per costruire forza e massa muscolare!  

Correre fa bene, meglio se riuscire a farlo velocemente e con una buona resistenza così da aumentare il dispendio calorico e migliorare le performance. Spesso infatti, quando si corre, se si aumenta la velocità si rischia di rimanere senza fiato: eppure non è difficile allenare il fiato con le tecniche di respirazione e la giusta preparazione mentale.

Fare yoga aiuta a correre meglio e più a lungo, anche se dovete affrontare una maratona o una gara. Ecco perché:

  • attraverso le tecniche di respirazione yoga, migliori la circolazione dell’ossigeno nel corpo
  • con il rinforzo dei muscoli delle gambe, migliora la stabilità
  • con la meditazione, ci si concentra meglio e si allontanano le distrazioni.

Ecco le migliori posizioni yoga per aumentare la stamina per chi corre.

Posizioni yoga: cane a testa in giù

 

Un post condiviso da may (@mayyoga96) in data:


Per sollecitare tutti i muscoli del corpo, impegnatevi in questa posizione a testa in giù, che distende e allunga. Mettetevi a quattro zampe, con le gambe parallele alle mani, larghe quanto le anche; spingete i glutei verso l’alto distendendo le gambe e le braccia; gomiti e caviglie sono distesi, i talloni sono a terra. Questa posizione supporta la rigenerazione dei muscoli stressati aiutando a sopportare la fatica dopo una intensa sessione di corsa.

Posizioni yoga: il triangolo inverso

 

Un post condiviso da Katie Fanning 🌿 (@kfann7) in data:

In questa posizione distendete le anche e i muscoli delle gambe, come anche la schiena e tutta la parte alta del corpo. Inoltre, rinforzate gli addominali, la schiena, le ginocchia e le caviglie. La stabilizzazione e lo stretching delle caviglie migliora il bilanciamento, molto importante per chi corre. Mettetevi in piedi a gambe larghe quanto le spalle formando una T con le braccia e il piede destro ruotato all’esterno di 90 gradi. Prendete il piede destro con la mano destra e distendete il braccio sinistro verso l’alto. Guardate verso il soffitto. Ripetete anche sull’altro lato.

Posizioni yoga: posizione del fanciullo 

Con questa posizione rilassate e distendete corpo e mente, alleviando le tensioni a collo e spalle e migliorando la circolazione del sangue nel cervello. La posizione del fanciullo migliora la flessibilità delle anche e delle caviglie: mettetevi in ginocchio, appoggiate i glutei ai talloni e andate con il busto in avanti, con le braccia distese davanti a voi. Rilassate e distendete corpo e mente.

Posizioni yoga: posizione della farfalla

Questa posizione di stretching è ideale per chi corre perché aumenta la flessibilità delle anche e distende la parte interna delle cosce. Cercate di non esagerare nello stretching, per le prime volte, ma raggiungete lentamente l’obiettivo. Nella posizione della farfalla siete sedute a terra con le ginocchia allargate a terra e le piante dei piedi unite (o più vicine possibile). 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI