Come fare yoga contro l'insonnia - parte 2

Guida Guida

Respirazione profonda, movimenti di allungamento e stretching sono la combinazione giusta per rilassare il corpo prima del sonno

Soffrire d'insonnia ha molti effetti negativi, che vanno da irritabilità e nervosismo durante il giorno ad affaticamento e scarsa capacità di concentrazione.

Un buon sonno è essenziale all'organismo: si favorisce la rigenerazione cellulare e si ricaricano le energie per affrontare gli impegni di una nuova giornata.

La scarsità di sonno quindi produce molteplici conseguenze sul lavoro, nella vita privata, nello sport: è essenziale cercare di recuperare una buona qualità del sonno per poter essere energiche e in forma.

  • Continuiamo qui a proporvi altre posizioni yoga semplici da eseguire, che vi permetteranno di rilassarvi nel modo giusto prima di dormire.
  • Potete infatti realizzare queste posizioni nel vostro letto, prima di dormire.
  • Abbassate le luci e cercate di ritagliarvi 10 minuti di rilassamento senza distrazioni.
  • Fate tutti gli esercizi di seguito, senza fretta, concentrandovi sulla respirazione, in modo lento e fluido.

Iniziate con le prime posizioni di rilassamento>> e proseguite con quelle elencate di seguito.

6. Sdraiatevi lentamente sulla schiena, con la testa sul cuscino. Portate il ginocchio destro al petto e tenetelo con le due mani. Rimanete così per qualche respiro profondo: la gamba sinistra rimane distesa sul letto. Sentite la distensione della gamba sinistra e lo scioglimento delle tensioni sulle anche. Invertite le gambe e ripetete.

7. Portate ora entrambe le ginocchia al petto e dondolate lentamente a destra e sinistra con la schiena, seguendo il ritmo del respiro. Lasciate che la schiena si rilassi totalmente.

8. Inspirate, distendendo la gamba destra in alto. Ponete una mano dietro il ginocchio, dietro il polpaccio o sulla caviglia e sulla punta del piede (dove riuscite ad arrivare). Espirate e mantenete la gamba dritta, mentre la tirate verso la testa, lentamente. Ad ogni espirazione portatela più vicino a voi, eseguendo così un delicato stretching per qualche respiro profondo. Invertite i lati. Mantenete lo stretching leggero, senza sforzare troppo.

9. Portate di nuovo il ginocchio sinistro verso il petto, piegandolo e flettendo il piede in modo che la pianta guardi in alto. Tenete la parte esterna del piede con la mano sinistra e portate il ginocchio lateralmente al petto. Rimanete così per qualche respiro. Invertite i lati e ripetete.

10. Inspirate e portate il vostro ginocchio destro al petto, poi, espirando, incrociate la gamba sul corpo, verso sinistra. Voltate la testa a destra e distendete il braccio destro lateralmente mentre la mano sinistra si appoggia lateralmente sul ginocchio destro. Rimanete in posizione per qualche respiro.

11. Ora distendete la gamba destra verso il basso e verso sinistra, mentre sollevate il braccio destro in diagonale verso destra. Guardate verso la mano, e fate qualche respiro profondo. Invertite la posizione ripartendo con la gamba sinistra incrociata sul corpo al punto 10 e continuando con il punto 11.

12. Ora tornate distese sulla schiena, con le braccia e le gambe distese. I palmi sono rivolti verso l'alto, le punte dei piedi guardano verso l'esterno. Riposate così per qualche respiro. Potete addormentarvi così, se la posizione vi è familiare.

13. Se invece vi addormentate sul fianco, allora cambiate posizione, respirate lentamente e cercate di riposare.
 

foto SXC-YWEL

Ripetete la sequenza di esercizi quando ne avete più bisogno, anche semplicemente per rilassarvi quando siete troppo stressate.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI