Come fare yoga a fine giornata

Guida Guida

Contro lo stress, per sciogliere i muscoli e rilassare tutto il corpo dopo un'intensa giornata, niente di meglio dello yoga

Per rilassarsi a fine giornata e trarre sollievo dai doloretti a muscoli e articolazioni potete sfruttare le molteplici proprietà curative dello yoga.

Lo yoga ha effetti sul trattamento del dolore cronico incluse artriti e sindrome del tunnel carpale, cervicale e altro ancora.

Con lo yoga diminuiscono i dolori alle articolazioni e ai muscoli, mentre migliorano la flessibilità e la forza muscolare.

I movimenti fluidi dello yoga permettono di sciogliere le articolazioni aumentandone la mobilità, senza sovraccaricarle.

Vi proponiamo ora alcune posizioni adatte a rilassarvi e a eliminare dolori a schiena e articolazioni, perfette da praticare a fine giornata.

Il cobra, per il mal di schiena

  • Sdraiatevi a pancia in giù, con la fronte appoggiata a terra. Mettete le mani ai lati della fronte. Distendete le gambe, tenendole unite e spingendo il dorso del piede sul pavimento. Unite anche i piedi. Contraete i glutei e gli addominali.
  • Ora sollevate le spalle, la testa e il petto dal pavimento, attivando i muscoli dorsali. Fate da 5 a 10 respiri prima di tornare a terra, ruotando la testa di lato.

Guerriero con supporto, per dolori alle ginocchia

  • In piedi, con le mani appoggiate a una parete, all'altezza delle spalle. Mettete il piede destro davanti, con le dita che toccano il muro e piegate i gomiti.
  • Mettete il piede sinistro indietro, piegando leggermente il ginocchio sinistro verso il pavimento. Tenete la posizione per 10 respiri, poi distendete lentamente la gamba sinistra, mentre piegate il ginocchio destro e tenete ancora 10 respiri.
  • Invertite la posizione delle gambe e ripetete tutto l'esercizio.

La farfalla, per i dolori alle anche

  • Sedetevi a terra, con le piante dei piedi unite, le ginocchia larghe. Tenete la schiena dritta, le spalle rilassate e respirate profondamente. Spingete lentamente le ginocchia verso il pavimento.

Yoga mudra in piedi, per le spalle

  • In piedi, con le gambe larghe quanto le anche, tenete una fascia in una mano. Distendete le braccia dietro la schiena e chiudete le spalle all'indietro, tenendo la fascia con entrambe le mani.
  • Avvicinate le mani in modo da aprire bene il petto. Respirate, mentre muovete le spalle, allentando e aumentando la tensione.


Posizione dell'asse, per le spalle e i gomiti

  • Mettetevi in piedi davanti a una parete, con i piedi alla larghezza delle anche. Appoggiate i palmi al muro, con le braccia distese e lentamente portatevi in avanti, con il corpo in appoggio sulle mani.
  • Il corpo deve rimanere in linea mentre piegate lentamente i gomiti, tenendoli ben chiusi. Quando arrivate a toccare il muro con il naso o quando la posizione vi risulta difficile, tornate in piedi.


 

Potete ripetere gli esercizi ogni volta che ne sentite il bisogno, e solo quelli che vi servono. Ricordate l'importanza della respirazione corretta.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI