Come vincere la fame con lo yoga - parte 2: le posizioni

Guida Guida

Le posizioni yoga migliori da abbinare all'allenamento cardio per tenere sotto controllo la fame e rimanere in forma  

L'avreste mai detto? Lo yoga non è soltanto un ottimo modo per tonificare e snellire i muscoli di tutto il corpo, aumentando la flessibilità delle articolazioni, prevenendo dolori e rigidità. Fare yoga può aiutare anche a controllare la fame nervosa!

Se siete alla ricerca di un workout che controlli la fame, l'avete trovato: provatelo, e arriverete in forma per Natale!

L'allenamento cardio unito alle posizioni yoga realizzate in sequenza aiutano a regolare il metabolismo, bruciando grassi e calorie e regolando il senso di fame.

  • Le posizioni yoga che vi spieghiamo di seguito vanno eseguite in sequenza, per 3 giorni a settimana, alternati ai giorni in cui praticate l'attività cardio.
  • L'allenamento dura sei settimane: potrete arrivare in forma a Natale e mantenervi in forma durante le feste, con questo allenamento semplice e mai noioso.

Le posizioni yoga

  • Tenete ogni posizione per 5 respiri, se non diversamente indicato


1.Guerriero II
In piedi a gambe unite, fate un ampio passo a destra e piegate il ginocchio destro in affondo laterale, mantenendolo sopra la caviglia destra. La punta del piede destro è rivolta all'esterno, quella del piede sinistro in avanti. Allargate le braccia lateralmente, portandole all'altezza delle spalle.

2. L'angolo laterale
Dalla posizione del Guerriero II, appoggiate l'avambraccio destro sulla coscia e sollevate il braccio sinistro verso l'alto, sopra la testa, allungando la spina dorsale.

3. L'asse
Dalla posizione dell'angolo laterale, ruotate il corpo appoggiando entrambe le mani sul pavimento ai lati del piede destro. Spingete il piede destro all'indietro vicino al sinistro. Le mani devono essere posizionate sotto le spalle e il corpo deve essere in linea retta dalla testa alle punte dei piedi.

4. Cane a testa in giù
Dalla posizione dell'Asse spingete le anche verso l'alto, piegando il corpo in una V rovesciata. Spingete i talloni sul pavimento  e mantenete le braccia distese, in linea con il busto e la testa che guarda i piedi.

5. Cobra
Dal Cane a testa in giù piegate le ginocchia e abbassate il corpo a terra. Con le mani sotto le spalle solevate il petto dal pavimento. Tenete le spalle basse. Spingete verso il pavimento i palmi delle mani, le anche e il dorso dei piedi.
 

6. Dalla posizione del cobra, spingetevi sulle ginocchia e sui piedi per rimettervi in piedi, srotolando lentamente la colonna in modo che la testa arrivi per ultima.


7. Ripetete la serie di esercizi, andando in affondo con la sinistra nei primi due movimenti.
Quando avrete ripetuto quindi, in tutto, la sequenza per 2 volte (una volta partendo con il lato sinistro del corpo e una con il lato destro), proseguite con gli ultimi due movimenti.

8. L'albero
Mettete il piede sinistro all'interno della coscia destra, quindi sopra il ginocchio. Sollevate la cassa toracica per allungare la colonna vertebrale e portate le mani in posizione di preghiera. Tenete la posizione, poi ripetete con la gamba opposta.

9. La dea
Sdraiatevi a terra a pancia in su, con le piante dei piedi unite, le ginocchia piegate e divaricate e più vicine possibile alle anche. Distendete l'interno coscia. Respirate profondamente in questa posa fino a 5 minuti.
 

Scegliete l'attività cardio che preferite o variatela, se volete, tutte le settimane, per non annoiarvi.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI