Come snellire pancia e fianchi in due settimane - parte 2

Guida Guida

Gli esercizi giusti per tornare in forma per l'estate! Se volete cosce snelle e pancia piatta, continuate ad allenarvi con la seconda parte del workout!  

Il workout snellente che rimodella cosce, pancia, fianchi e sedere senza sforzare le articolazioni grazie agli esercizi da fare a terra. Se il tuo punto critico sono i fianchi non aspettare e inizia a fare gli esercizi mirati.

Esercitatevi con il workout per riacquistare la forma per l'estate: pancia piatta, glutei alti e fianchi snelli con gli esercizi anti-gravità!

  • In questo post vi proponiamo la seconda e ultima parte di questo allenamento che in sole due settimane vi farà tornare in forma. Leggete qui la prima parte>>
  • Fate gli esercizi 4-5 volte a settimana e non dimenticate di aggiungere un po' di cardio, per aumentare il metabolismo a riposo e bruciare di più.
  • Fate bicicletta o corsa, andate sui pattini o sullo skate, nuotate: scegliete lo sport che più vi piace e approfittate della bella stagione per ritrovare la forma.

Dopo aver fatto gli esercizi della prima parte del workout pancia-glutei-gambe >> ecco la seconda parte. Gli esercizi sono studiati per farvi dimagrire sui fianchi, appiattendo la pancia e tonificando i glutei.

Candela: Mettetevi schiena a terra, con i talloni al muro, le gambe distese e allungate il braccio destro verso il piede sinistro, sollevando la spalla destra da terra. Tornate alla posizione di partenza.
Ora ripetete con mano sinistra verso piede destro e continuate così fino a completare le ripetizioni.
Versione più intensa: tenete le punte dei piedi distese e sollevate i glutei da terra.
Versione più semplice: allungate il braccio verso il ginocchio anziché verso il piede.

Sforbiciate: iniziate schiena a terra, glutei vicino al muro, ginocchia piegate e i piedi al muro. Poi sollevate le anche e mettete i gomiti a terra, tenendo le mani sulle anche a supporto della parte bassa del corpo.

Camminate con i piedi sul muro distendendo le gambe.
Da qui, abbassate la gamba sinistra verso la testa, tenendo sempre le gambe distese; tornate indietro e ripetete con la gamba destra. Continuate ad alternare, fino a completare le ripetizioni.
Versione più intensa: mentre abbassate la gamba, fate una pausa e molleggiate 2-3 volte, muovendola su e giù prima di tornare verso il muro.
Versione più facile: tenete i fianchi qualche centimetro lontani dal muro.

Spinte al muro: Mettetevi a terra con la schiena, con i glutei contro il muro, le ginocchia piegate e i piedi piatti contro il muro.
Sollevate i glutei e la schiena dal pavimento e incrociate la caviglia destra sul ginocchio sinistro. Senza muovere il resto del corpo, molleggiate il ginocchio verso il muro 20 volte.
Abbassate il corpo e ripetete sulla sinistra.
Versione più intensa: mentre spingete con il ginocchio, sollevate e abbassate le anche di qualche centrimetro a ogni ripetizione.
Versione più semplice: fate il movimento con i glutei a terra.

Foto: © Aleksandar Todorovic - Fotolia.com

Respirate correttamente e impegnate i muscoli nel modo corretto per non avere mal di schiena al termine dell'allenamento.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI