Come dimagrire con il circuito metabolico - parte 2

Guida Guida

Circuito ad alta intensità per svegliare il metabolismo e ridurre i centimetri: sarete più snelle e in forma per la prova costume!  

Seconda parte del workout dedicato al circuito metabolico: quello che, grazie all'intensità degli esercizi e alla velocità di esecuzione, vi garantisce dimagrimento e tonificazione in un solo colpo!

Siete ancora in tempo per dimagrire per la prova costume: vi bastano 30 minuti al giorno di esercizi ad alta intensità per bruciare calorie durante e dopo l'allenamento.

Il segreto per dimagrire in fretta e in modo duraturo è proprio questo: svegliare il metabolismo, in modo che il corpo bruci non solo in allenamento ma anche a riposo.

Se il vostro obiettivo è eliminare i rotolini sui fianchi, la pancetta, il grasso sulle braccia e ai lati della schiena, o sulle cosce e sui glutei, allora dovete aumentare l'EPOC più possibile.

Brucerete calorie e grassi anche quando dormite, guardate la tv o cucinate! Grazie all'aumento dell'EPOC, il vostro metabolismo si alzerà e i muscoli bruceranno anche a riposo!

Siete pronte? Leggete i consigli per iniziare nel primo post del workout metabolico, con gli esercizi del workout 1.

Vi ricordiamo che:
    •    Il workout dura circa 30 minuti.
    •    Potete iniziare allenandovi con due circuiti fino ad arrivare alla serie completa.
    •    Dovete arrivare ad allenarvi con il workout metabolico 3 volte a settimana.
    •    Ogni serie dura un minuto: fate le ripetizioni richieste, poi riposate per il restante tempo del minuto.


WORKOUT 2 - da ripetere 3 volte
Deadlifts:  3 serie da 10 ripetizioni.

Posizionatevi in piedi, a gambe distese e larghe quanto le spalle. Davanti ai vostri piedi mettete due pesi o un bilanciere. Piegando le ginocchia, scendete verso il basso a prendere i pesi o il bilanciere, tenendo la schiena dritta. Distendete le gambe, tenendo il bilanciere o i pesi all'altezza delle cosce.

Tenendo lo sguardo davanti a voi, piegate le anche abbassando i pesi o il bilanciere verso terra, vicino a voi. Ripetete.

Distensioni delle braccia: 3 serie da 10 ripetizioni

Sdraiatevi su una panca o a terra su un materassino, tenendo tra le mani due pesi oppure un bilanciere.  Sollevate i pesi, tenendo i palmi che guardano in avanti, distendendo le braccia sopra di voi.
Lentamente abbassate i pesi verso il petto, fate una pausa, poi distendete di nuovo le braccia verso l'alto.

Piegamenti in avanti: 3 serie da 10 ripetizioni.

Mettete due pesi, o un bilanciere, davanti ai vostri piedi. Rimanete in piedi con le gambe larghe quanto le spalle; piegate le ginocchia e scendete in squat, prendendo i pesi o il bilanciere. Le braccia sono posizionate più larghe delle spalle.

Tenendo la schiena dritta, distendete le gambe e portate le mani davanti al petto. Piegate di nuovo le ginocchia e abbassate i pesi appena sotto di esse; ripetete riportando i pesi appena sotto il petto.

Foto: © Jari Hindström - Fotolia.com

Durante l'EPOC, il corpo ripristina il suo stato pre-esercizio e consuma ossigeno a ritmo elevato, consumando quindi energie: più è lungo questo stato, più riuscirete a dimagrire!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI