I 5 errori da non fare quando si corre

Classifica Classifica

Correre è facile ma non bisogna improvvisare: ecco gli errori che non bisogna mai fare quando ci si allena.  

Correre sembra la cosa più facile del mondo: non serve nessuna attrezzatura particolare, nessuna palestra da frequentare o orari da rispettare. Tuttavia, anche se correre è più semplice che memorizzare una complicata sequenza di pilates, alcune regole vanno seguite, e c’è molto di più che allacciare le scarpe e partire.

Vediamo allora quali errori non dovete mai fare se siete dei “runner”.

5. Non bisogna mai saltare il riscaldamento

via GIPHY

Siete di fretta, volete solo fare la vostra mezz’ora di corsa ma non avete tempo per fare altro? Non c'è niente di più sbagliato: dedicate almeno 10 minuti al riscaldamento con un movimento aerobico che svegli il corpo. Camminate per 5 minuti, poi correte piano per altri 5 con dello stretching dinamico.

4. Non bisogna mai saltare l’allenamento muscolare

via GIPHY

Non si tratta di sollevare pesi ma di aumentare la forza dei tessuti muscolari, forza che costituisce la resistenza necessaria per correre. Un esempio? Leggete come allenare la forza per correre più veloci!

3. Non bisogna mai indossare le scarpe sbagliate

via GIPHY

Cercate di correre con un paio di scarpe da corsa giuste per voi: devono essere ben ammortizzate, e dovete provarle personalmente per verificare come rispondono ai vostri movimenti. Le scarpe giuste servono a non farsi male: non fatevi influenzare dai trend ma pensate ai vostri piedi!

2. Non sottovalutare l'importanza dell'idratazione


via GIPHY

L’acqua aiuta i muscoli nel loro movimento di contrazione e rilassamento durante la corsa.  La disidratazione è pericolosa, soprattutto quando fa molto caldo. Bevete durante il giorno almeno 8 bicchieri di acqua, prima, durante e dopo la corsa.

1. Non bisogna mai trascurare doloretti e piccoli infortuni

via GIPHY

Mai ignorare il dolore al ginocchio, alla caviglia, al fianco. Se tentate di correre durante un infortunio, finirete con il sentirvi ancora peggio e una cosa da nulla diventerà un problema gigante. Finite sempre l’allenamento con lo stretching!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI