Correre di pomeriggio: i pro e i contro

Guida Guida

In pausa pranzo, dopo l’ufficio o la scuola: sono in molti a scegliere il pomeriggio per correre! Vediamo insieme vantaggi e svantaggi!

Finisce la giornata, lavorativa o scolastica, o almeno una parte di essa e via, di corsa a scaricare lo stress. C’è chi si porta le scarpe e l’outfit giusto con sè la mattina, chi va in palestra sul tapis roulant, chi corre dopo la scuola.

Per chi sceglie il pomeriggio per correre, ci sono tanti benefici, primo tra tutti la possibilità di lasciare alle spalle le tensioni della giornata. Se state per iniziare a correre, scoprite insieme a noi i benefici della corsa pomeridiana: continuate a leggere.

Se volete correre di mattina invece, leggete quali sono i pro e i contro della corsa all’alba!

Correre di pomeriggio: quali sono gli aspetti positivi e quali quelli negativi?

CORRERE DI POMERIGGIO  - PRO
Funzionalità massima
Molte delle funzioni vitali per una buona corsa sono al loro massimo durante il pomeriggio: per esempio la temperatura corporea che si alza da metà pomeriggio fino alla prima serata. Si corre meglio quando la temperatura è più alta!

A tutta energia
Correre al pomeriggio significa avere energie sufficienti per farlo: potrete usare quelle accumulate con il pranzo! Cercate però di non correre subito dopo un pranzo molto abbondante per non causare problemi digestivi.

Respiro al top
Di pomeriggio la capacità polmonare e respiratoria è al suo massimo: perciò, correndo al pomeriggio la vostra resistenza sarà ottimale.

Prontezza muscolare
I vostri muscoli non si muovono a freddo, perchè li avete usati durante la mattina: correre sarà più semplice e riuscirete a farlo anche più velocemente, anche per via della buona temperatura esterna.

Una pausa da tutto
Se correte a ora di pranzo, sarà un ottimo modo per “staccare” la mente e combattere lo stress. La corsa risveglia il corpo e la mente e sarete più produttive nel pomerggio!



CORRERE DI POMERIGGIO - CONTRO
Attenzione alla temperatura
Anche la temperatura esterna è un fattore importante per la corsa: se fa troppo caldo si corre meno intensamente e ci si sente affaticati prima del tempo. La temperatura è più bassa prima dell’alba, perciò correre presto la mattina è più confortevole.

Quanto conta la motivazione
La parte più difficile della corsa pomeridiana è la motivazione: spesso si è stanchi dopo un’intensa giornata lavorativa. Ma se si riesce a passare oltre questo ostacolo, troverete che le vostre performance saranno top-level correndo al pomeriggio.

Consigli per correre di pomeriggio al top!

  • Fate un buon sonno, così al pomeriggio sarete ancora energiche.
  • Iniziate la giornata con una buona colazione
  • Bevete molto durante la mattina.
  • Preparate in anticipo il vostro itinerario
  • Cercate di mantenere alta la motivazione: preparate una playlist di vostro gusto, coinvolgete un’amica.

foto © Jacob Lund - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI