Kitesurf. Attrezzatura e primo montaggio

Video Video
Kitesurf. Prima del volo: tutti i consigli. Hai mai sognato di volare come un aquilone sul mare? Ora puoi con il Kitesurf! Ma bisogna seguire alcuni consigli importantissimi... Vediamo quali.

Hai bisogno di

  • 1 aquilone (kite) completo di barra e linee
  • 1 tavola da kitesurf
  • 1 trapezio
  • attrezzatura di sicurezza (giubbotto protettivo o galleggiante, casco, coltellino per tagliare le linee)
  • 1 pompa

Step by step

I termini dell’attrezzatura

  • Alla tavola sono adattati degli strap, i ganci a cui si inseriscono i piedi.
  • Sul lato posteriore sono presenti delle pinne, utili per mantenere l’andatura in mare.
  • La pompa serve per gonfiare l’aquilone.
  • Il trapezio è una fascia lombare che consente di restare agganciati al kite. I trapezi possono essere a fascia o a seduta.
  • L’aquilone è collegato a una barra a cui sono uniti dei cavi (o linee), di lunghezza variabile tra i 20 e i 25 m.
  • Il kite è composto da parti gonfiabili. La struttura più grande e centrale, la leading edge, è una camera d’aria molto grande, che, una volta gonfia, dà la forma a mezza luna all’aquilone.
  • Gli altri elementi gonfiabili, i bladder, contribuiscono a dare struttura all’aquilone e lo rendono più performante in volo.

Gonfiare il kite

  1. Srotolare l’aquilone in modo che sia parallelo alla direzione del vento.
  2. Chiudere la valvola di sgonfiaggio della leading edge prima di gonfiare il kite.
  3. Iniziare a gonfiare i bladder partendo dall’ultimo (sinistro o destro indifferentemente).
  4. Quando è pronto, togliere la pompa, chiudere la valvola e completare tutti gli altri.
  5. Quindi posizionare il kite spalle al vento.
  6. Legare con l’apposito gancio il kite alla pompa.
  7. Gonfiare la leading edge. Togliere la pompa e chiudere la valvola.
  8. Staccare il gancio della pompa.
  9. Girare l’aquilone in sicurezza.
PER SAPERNE DI PIÙ
  • L'aquilone ha da sempre affascinato le menti degli uomini e i primi esperimenti di trasporto con questo mezzo risalgono agli inizi dell'800, quando un inglese iniziò a farsi trainare da una carrozza su un kite; gli esperimenti proseguirono per tutto il XX secolo e negli anni '70 iniziarono i primi tentativi di quello che oggi si chiama kitesurf. La spinta decisiva in questa disciplina arrivò però negli anni '80 dalla Francia.
CREDITS

Autore
Angelo Camba

Regia
Giuseppe Vetrano

Producer
Angelo Camba

Interpreti
Alice Brunacci

Operatori
Angelo Camba
Valentina Mele
Giuseppe Vetrano

Montaggio
Giuseppe Vetrano

Esperto
Alice Brunacci, campionessa italiana

Si ringrazia
Daniele De Negri

Hotel Boschetto – Follonica (GR)
www.hotelboschetto.it

Federazione Kitesurf Italiana
www.fki.it

In redazione
Laura Mauceri
Burak Ortahamamcilar
Giulia Vacchina

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI