Arrampicata sportiva. Calata e salita da secondo

Video Video
Sport in montagna: Salita da secondo e discesa nell'arrampicata sportiva. E una volta arrivati? Ecco come scendere dalla parete ed effettuare la salita da secondo.

Il consiglio di www.salewa.it  

ACE CO M AM L/S TEE:
Maglia a manica lunga da bouldering dal taglio aderente con grande stampa Graphic sul davanti. La funzione Healthguard protegge dalle punture di zecche e zanzare.

MERRY BROWN 4 CO W HOODIE: Felpa con cappuccio e tasca anteriore. Dettagli femminili e stampe in stile etnico per un look sempre alla moda.

Hai bisogno di

  • scarpette d’arrampicata
  • imbragatura omologata CE
  • corda (consigliata da 60 m)
  • freni (secchiello, cinch, grigri)
  • rinvii
  • magnesite e portamagnesite
  • casco (non obbligatorio)
  • zaino
  • abbigliamento tecnico

Step by step

Calata
Il compagno a terra fornisce il supporto a quello in sosta per iniziare la calata.

  1. Recuperare più corda possibile in modo che il compagno in sosta possa appendersi e lasciarsi andare con il peso.
  2. Azionare quindi la leva del freno (cinch o grigri) finché non diventa dura: questo è il segnale che indica che il peso del compagno scarica sul freno.
  3. Con una mano tenere la corda sul fianco per sicurezza, con l’altra aprire gradualmente la leva. Più si apre la leva e maggiore è la velocità della calata. È la mano sulla leva che dosa la calata del compagno.
  4. Rallentare la calata quando il compagno è vicino a terra, in modo che possa poggiare i piedi in sicurezza.

Salita da secondo

  1. Il compagno a terra fa sicura al secondo. Il secondo sale utilizzando il freno: in questo caso la corda è già totalmente in tensione.
  2. Chi sale da secondo deve recuperare i rinvii dalla parete: avvicinarsi al rinvio, trovare una posizione comoda, d’equilibrio, togliere la corda dal moschettone e staccare il rinvio dalla parete, agganciandolo poi al portamaterali dell’imbragatura.
  3. Il compagno che fa sicura deve mettersi sotto la verticale della sosta, in modo che la corda sia tesa correttamente e deve sempre comunque tenere in mano la corda che esce dal freno.

 

PER SAPERNE DI PIÙ
  • Salire da secondo è più sicuro ed è quindi consigliato ai principianti, perché la corda è già tesa e arriva dall'alto e se il secondo cade, sta praticamente quasi fermo sul posto. La sicurezza è maggiore perché il freno si aziona automaticamente.
  • È importante assicurare sempre la corda in fondo con un nodo, anche se si utilizzano i freni, per impedire che finisca prima che il compagno abbia raggiunto il suolo in calata.
  • Nell'arrampicata sportiva è bene farsi accompagnare da persone esperte che praticano questa disciplina da tempo e che abbiamo come priorità la sicurezza.
CREDITS

Autore
Michela Mozzanica

Regia
Michela Mozzanica

Producer
Michela Mozzanica

Interpreti
Giorgio Molteni
Adriano Selva

Operatori
Angelo Camba
Claudio Lucca
Michela Mozzanica

Montaggio
Michela Mozzanica

Esperto
Adriano Selva, guida alpina e membro del gruppo alpinistico Ragni della Grignetta di Lecco

In redazione
Burak Ortahamamcilar
Giulia Vacchina

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI