Difesa personale: 5 arti marziali per imparare l'autodifesa

Classifica Classifica

Praticare esercizi di difesa personale può aiutarci a restare in forma e ad acquistare più sicurezza in noi stesse. Scopriamo come imparare l'autodifesa con 5 arti marziali.

Praticare arti marziali sviluppa i riflessi e la capacità di mantenere la calma: doti perfette di difesa personale! Conoscenza di sé, consapevolezza e forza fisica: quando aumentano queste caratteristiche, tutte insieme, si sviluppa la capacità di autodifendersi in maniera efficiente.

Non vogliamo parlarvi qui di fatti di cronaca, ma la realtà è che oggi più che mai praticare l’autodifesa è fondamentale per potersi sentire più sicure, ovunque voi siate.

Le tecniche di autodifesa possono essere apprese tramite la pratica delle arti marziali, dal judo al Krav Maga.

Scopriamo insieme quali sono le tecniche di autodifesa più efficaci, legate alle arti marziali, scegliendo tra le grandi famiglie di sport da combattimento, stili tradizionali e difesa personale pura.

5. Judo

 

Un post condiviso da International Judo Federation (@judogallery) in data:

Trae la sua origine dalle antiche scuole marziali di Jujutsu. Il suo fine è lo sviluppo del corpo e dello spirito tramite una disciplina divertente ma formativa. Dopo le tecniche di base, si apprendono le tecniche di combattimento reale: con il Judo si acquisisce una sensibilità speciale, che rende abili a reagire istintivamente. Studiando il combattimento reale si acquisice la capacità di rispondere alle aggressioni esterne.

4. Krav Maga

 

 

Il nome significa combattimento con contatto a breve distanza: si tratta di un’arte marziale nata in Israele agli inizi del '900, che bada esclusivamente all’aspetto pratico dei gesti. Un mix di allenamento mentale e di tecniche di difesa specifiche per neutralizzare l’aggressore e fuggire. Praticare Krav Maga insegna ad affrontare i reali pericoli della strada, a valutare l’aggressore, la sua pericolosità, le circostanze in cui ci si trova, per poi scegliere la tecnica di autodifesa migliore in ogni specifica occasione.

3. Muay Thai

 

Un post condiviso da The Yard Muay Thai (@theyardmuaythai) in data:

Questa tecnica è sport nazionale in Thailandia, dove è nata. È un sistema di combattimento che usa i colpi del pugilato, gomiti e ginocchia. Chi apprende il Muay Thai è preparato su tutte le distanze del combattimento e temprato nel fisico e nello spirito. Si tratta di un'ottima disciplina per la difesa personale e per la tonificazione del corpo.

2. Brazilian Jujutsu

 

Un post condiviso da Viral Brazilian Jiu Jitsu (@viralbjj) in data:

La versione Brazilian del Jujutsu è l’arte marziale più rivoluzionaria degli ultimi 15 anni. Con questo sistema si cerca, attraverso gli atterramenti, di portare al suolo il proprio avversario. L’aspetto tecnico e la strategia sono privilegiati rispetto alla forza: per questo, può essere praticato da chiunque ed è un ottimo sistema di difesa personale.

1.MMA

 

Un post condiviso da MMAFighting.com (@mmafightingdotcom) in data:

L'MMA, ovvero Mixed Martial Arts, è un sistema di combattimento completo. Il lottatore apprende la lotta olimpica, il Brasilian Jujutsu, la Muay Thai e la boxe per imparare a colpire con pugni, gomiti, ginocchia e piedi.


FOTO Defense.gov

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI