Danza classica: gli esercizi per riscaldare il corpo

Guida Guida

Un buon riscaldamento può fare la differenza in un allenamento di danza classica. Scoprite i movimenti migliori per preparare i muscoli!  

Come in tutte le varie discipline sportive e fitness, anche nella danza classica il riscaldamento conta: non solo previene gli infortuni, ma migliora anche il gesto tecnico, la postura e le performance. Meglio riscaldarsi, allora, prima di iniziare a ballare!

Il riscaldamento nella danza prepara il corpo a muoversi velocemente e i muscoli a fare movimenti ampi e complessi.

La temperatura del corpo inizia ad alzarsi con il riscaldamento e in questo modo si scaldano i muscoli, si lubrificano le giunture e il sangue inizia a scorrere più velocemente. Con il corpo pronto a danzare, sarà più difficile farsi male!

Ecco gli esercizi migliori per il riscaldamento nella danza. Per “rispolverare” le 5 posizioni base della danza, leggete qui!


 

foto: Heli Santavuori

Plié: piegate e distendete le ginocchia nella posizione numero 5. Di solito si combina un demi-plié (ovvero con le ginocchia piegate più possibile, senza che i talloni si sollevino da terra) a un grande-plié (con il corpo che si abbassa ulteriormente verso terra e i talloni sollevati).

Tendu: in prima, terza o quinta posizione, muovete la gamba che sta davanti spingendo il piede a terra, per 4 volte in avanti, 4 indietro, 4 a lato. Ripetete poi con l’altra gamba. Come sempre è fondamentale la postura: tenete ferma la gamba di supporto e il petto e la testa in alto.

foto: Heli Santavuori

Degage: allo stesso modo del tendu, si muove la gamba che sta davanti in prima, terza o quinta posizione. In questo caso però il piede va leggermente sollevato da terra, quando la gamba è in completa estensione. L’esercizio va ripetuto per 4 volte spostando la gamba all’indietro, in avanti e a lato.

 



Rond de jambe: come nel tendu, distendete la gamba in avanti, tenendola distesa; poi, realizzate un mezzo cerchio in senso orario, per concludere con la gamba dietro di voi. La gamba e il piede devono stare in tensione per tutto l’esercizio: potete fare lo stesso movimento anche in senso inverso, da dietro in avanti.

 

foto Lambtron

Grand battement: in questo caso, secondo la stessa struttura del tendu, la gamba va distesa e sollevata più possibile, tenendo il busto e i fianchi fermi. Sollevatela in avanti, di lato e indietro, e poi ripetete sull’altra gamba.

foto www.dancewearcentral.co.uk

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI