Perché gli uomini tornano sempre?

Domande Domande & Risposte

Cerchiamo di rispondere a una delle domande più quotate di sempre: perché gli uomini spariscono e poi ritornano.  

Se sei fortunata ti sarà capitato una sola volta, se non lo sei, praticamente sempre: il momento in cui hai finalmente trovato un po' di serenità, dopo mesi o anni trascorsi alla ricerca dell'equilibrio perduto, ecco che succede.

Un like su Instagram. Una visualizzazione della tua ultima storia. Un messaggio su WhatsApp, magari uno in cui commenta la tua ultima foto profilo. Un invito a prendere una birra insieme. E il mal di pancia che non avevi più da tempo, ritorna e fa male un po' ovunque. Perché gli ex ritornano? Abbiamo cercato di dare qualche risposta a una dei rompicapo più irrisolti di sempre.

Perché gli uomini tornano indietro dopo aver lasciato

Capita sia con le donne ufficiali, sia con quelle da nascondere. Gli uomini lasciano e poi ritornano dalle ex, ma tornano anche dalle amanti. Con il ritornello già sentito, al quale hanno cambiato qualche accordo, del “non posso lasciare mia moglie, ma non riesco a vivere senza di te”.

Sono passati anni, che a te sono sembrati secoli, mentre per lui è come se fosse trascorso un solo giorno, come se la vostra concezione dello spazio-tempo fosse completamente differente. Perché ciò si verifica?

Alcuni la chiamano “la teoria del Califfo”, quella in base alla quale una donna che entra a far parte della vita di un uomo avrà per lui una dimensione sempre presente. Se però vi eravate detti addio, c'erano sicuramente dei motivi, anche se la confusione che questo ritorno ha generato potrebbe averli sepolti all'improvviso (non fatevi fregare: spegnete e riavviate il cervello, funziona sempre).

Se vi è venuto in mente anche per un solo secondo che la grande sorpresa sia legata al desiderio di ricominciare, dimenticatelo. Probabilmente, nel frattempo starà anche con un'altra. Cosa vuole allora da voi adesso che avete rimesso insieme i pezzi del vostro cuore?

Quali uomini tornano?

Non esistono statistiche sulla tipologia o sul numero di uomini che si pentono dopo aver lasciato e ritornano a loro piacimento. Lo fanno gli indecisi? Non lo fanno se sono troppo orgogliosi?
In linea di massima, gli uomini che ritornano potrebbero essere:

  • possessivi: anche se non hanno manifestato questo lato del carattere quando stavate insieme, in fondo è come se continuassero a considerarvi una loro proprietà. Peccato che non siate un oggetto né un immobile messo all'asta;
  • narcisisti, per i quali la vostra nuova indipendenza e indifferenza nei loro confronti risulta particolarmente attraente;
  • bisognosi di gonfiare il proprio ego, di vedere come reagite di fronte alla loro mossa, di capire se la loro presenza smuove ancora qualcosa, quanto e con quale potenza;
  • rimasti soli e desiderosi dell'attenzione di qualcuno.

Potrebbe anche solo trattarsi di nostalgia, un sentimento che in genere si manifesta nelle situazioni in cui ci sentiamo più vulnerabili. Come potrebbe essere questa quarantena o quella fase in cui si comincia a perdere i capelli e l'aspetto non è più quello di un tempo. In tutti questi casi, bisogna stare molto attente: quella che vediamo all'orizzonte non è un'ancora per salire sul transatlantico "Ricominciamo". Al massimo si tratta del Titanic e vi ricordate che fine ha fatto, no?

Foto apertura:Roman Samborskyi-123RF

CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
SEGUICI