I nuovi gadget hi-tech firmati Dyson

Notizia Notizia

Oltre a presentare la nuova generazione di aspirapolvere, Dyson ha svelato anche una lampada smart e un purificatore di aria. Ecco tutti i nuovi accessori hi-tech firmati da Dyson.

Chi dice che il design non vada necessariamente di pari passo con l’utilità e la praticità? Di sicuro non Dyson, che dell’innovazione ha fatto il suo marchio di fabbrica e che ha approfittato della Milano Design Week per presentare le tre novità del 2019: la nuova versione del suo celebre aspirapolvere, una lampada smart e un ventilatore che purifica anche l’aria.


Aspirapolvere V11 Absolute di Dyson: le caratteristiche

Casa e benessere restano al centro della mission dell’azienda di Jake Dyson, che qualche anno fa ha lanciato sul mercato anche un phon diventato oggetto del desiderio per moltissime celebrity e hair stylist. Forte del successo ottenuto, Dyson ha fatto un ulteriore passo avanti svelando V11 Abosolute, aspirapolvere senza sacchetto, senza fili e con schermo LCD integrato che mostra tutte le informazioni utili, in primis autonomia residua. Il punto di forza, però, è il motore digitale, in grado di raggiungere i 125.000 giri al minuto e il 20% di potenza di aspirazione in più rispetto al motore del V10, consentendo di catturare fino al 99,97% delle particelle fino ai 0,3 micron.


Non solo aspirapolvere: il purificatore Pure Cool Me di Dyson

Purificatore di aria Dyson

Foto Dyson

Oltre all'aspirapolvere Dyson V11, che resta la punta di diamante dell’azienda, Dyson ha inoltre presentato Pure Cool Me, un purificatore di aria che oltre a rinfrescare gli ambienti con diversi getti di aria fredda è anche in grado di ripulire l’ambiente da allergeni, composti organici volativi (COV) emessi da prodotti per la cura della persona e dai detergenti, fumi, odori e altri elementi nocivi per la salute present nell'aria della propria casa. Dulcis in fundo, il Pure Cool Me è in grado di regolare automaticamente la luminosità dello schermo LCD integrato sulla base della luminosità dell’ambiente.


Dyson Lightcycle: la lampada hi-tech

Infine, Dyson ha presentato la sua lampada di ultima generazione: Dyson Lightcycle si basa sull’ora, la data e il luogo in cui è posizionata per scegliere intensità e calore della luce, garantendo meno dell'1% di sfarfallio ottico e minore affaticamento della vista.

La tecnologia dell’Heat Pipe, un tubo di rame sottovuoto che abbassa il calore, assicura la giusta luminosità per 60 anni, e l'app Dyson Link consente di personalizzare la luce se non ci si accontenta delle varie modalità preimpostate, da quella studio alla notturna con cui è possibile personalizzare la luce per regolarla in base ai propri gusti e alla routine quotidiana. 

Foto di apertura: Dyson

Casa e fai da te
SEGUICI