Materasso: pro e contro del memory foam

Guida Guida

Accoglienti e confortevoli, i materassi in memory foam sono molto apprezzati per i tanti vantaggi che offrono. 

l materassi in memory foam sono una scelta indicata per chi desidera un materasso confortevole, morbido ma anche ortopedicamente corretto.

Sul mercato esistono tanti modelli di materassi in memory foam di varia qualità per cui è importante scegliere modello che assicuri delle buone prestazioni.

In particolare un materasso in memory foam di buon qualità deve avere uno strato di memory di buon spessore, deve usare schiume e rivestimenti atossici e deve offrire un buon sistema di traspirazione.

Di solito chi opta per questo tipo di materasso ha dei problemi di schiena perché il memory foam è un materiale in grado di modellarsi in base alla forma del corpo che accoglie per poi ritornare alla sua forma originale.

memory foam

  • I vantaggi

Questo materiale innovativo, nato in origine da studi in campo aereo-spaziale e poi solo in seguito usato per le imbottiture di materassi e guanciali, distribuisce uniformemente la pressione del corpo, sostenendolo senza comprimerlo.

Sono davvero molti i vantaggi legati all’uso di questo materiale, primo fra tutti la consistenza: i materassi in memory foam sono soffici e avvolgenti e quando ci si sdraia sopra si ha l’impressione di essere sospesi, garantendo un riposo tranquillo.

Il memory foam prende la forma del corpo adattandosi in maniera ergonomica e mantenendo diritta la colonna vertebrale.

Un altro vantaggio del memory foam è che la pressione del peso corporeo sui vasi sanguigni si distribuisce in maniera più uniforme: in questa maniera viene favorita la circolazione sanguigna e linfatica, regalando una sensazione di sollievo a quelle parti del parti del corpo su cui si concentra maggiormente il peso.

Oltre ad essere confortevole in materasso in memory foam risulta facilmente adattabile regalando una giuste postura sia agli adulti che ai bambini di ogni altezza, peso ed età.

  • Gli svantaggi

Esistono però anche alcuni svantaggi: essendo un materiale morbido è sconsigliato a chi ama dormire su un supporto rigido.

Inoltre il memory, proprio per la sua caratteristica di accogliere in maniera avvolgente il corpo trattenendone il calore, risulta un po’ meno traspirante rispetto al classico materasso a molle.

Negli ultimi hanno sono stati però progettati materassi in memory foam a cui è stato aggiunto un particolare gel che neutralizza la sensazione di calore donando un piacevole sensazione di fresco.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI