• Ricette vegane: plumcake alle mandorle, cacao e pere
    3011
    39xt21m
    Ricette vegane: plumcake alle mandorle, cacao e pere
    cucina-e-ricette

    Un dolce estremamente goloso, perfetto per colazione o per merenda: ecco la ricetta vegana dei plumcake alle mandorle, cacao e pere.

     

  • Ricette vegane: falafel con hummus di barbabietola
    3006
    vfwv21f
    Ricette vegane: falafel con hummus di barbabietola
    cucina-e-ricette

    Una ricetta vegana di origine mediorientale ma molto amata e diffusa anche in Occidente: ecco come preparare i falafel con una colorata variante della tradizionale salsa di ceci.

  • Ricette vegane: polpettine di lenticchie al sugo
    3012
    s0ga21l
    Ricette vegane: polpettine di lenticchie al sugo
    cucina-e-ricette

    Profumate, saporite, invitanti: le polpettine di lenticchie al sugo sono un piatto vegan che vale decisamente la pena provare. Ecco come prepararle!


  • Apri TV

titolo

  • Ricette vegane: plumcake alle mandorle, cacao e pere
    3011
    39xt21m
    Ricette vegane: plumcake alle mandorle, cacao e pere
    cucina-e-ricette

    Un dolce estremamente goloso, perfetto per colazione o per merenda: ecco la ricetta vegana dei plumcake alle mandorle, cacao e pere.

     

  • Ricette vegane: falafel con hummus di barbabietola
    3006
    vfwv21f
    Ricette vegane: falafel con hummus di barbabietola
    cucina-e-ricette

    Una ricetta vegana di origine mediorientale ma molto amata e diffusa anche in Occidente: ecco come preparare i falafel con una colorata variante della tradizionale salsa di ceci.

  • Ricette vegane: polpettine di lenticchie al sugo
    3012
    s0ga21l
    Ricette vegane: polpettine di lenticchie al sugo
    cucina-e-ricette

    Profumate, saporite, invitanti: le polpettine di lenticchie al sugo sono un piatto vegan che vale decisamente la pena provare. Ecco come prepararle!

Angelo Pisani
Angelo Pisani

Papà incinta

La 16° settimana di gravidanza

Il sesso del bimbo è visibile! Che emozione per mamma e papà che, nel frattempo, cominciano a seguire il corso pre parto...

Per le donne sopra i 35 anni è il momento giusto per un'eventuale esame prenatale atto a rivelare la presenza/assenza di problemi nel bambino (amniocentesi).
Quest'ultimo, nella pancia, si muove.
A volte balla un lento tranquillo, altre volte si butta in un twist sfrenato, ma
ogni volta LEI chiama LUI e glielo comunica con le lacrime agli occhi per l'emozione.

Anche LUI piange, ma non per l'emozione. No! Per lo sfinimento.
Sarà la duecentesima volta che lo chiama per dirgli la stessa cosa.
LUI vorrebbe tanto dirle: "Amore mio mi hai discretamente sgretolato le palle! Ho capito che si muove!", ma non lo fa per evitarsi SUEDILEI scenate condite da fiumi di "tu non puoi capire, non lo porti dentro di te".

In ogni caso, se LEI non dovesse percepire i movimenti del bambino "pronti, partenza, via" dal ginecologo, con o senza Fabri Fibra.

Il bambino nel mentre acquisisce la capacità di non ingoiare quando sente un sapore amaro nel liquido amniotico.
Sviluppa inoltre i riflessi di suzione, di sbattere le ciglia e, appunto, di ingoiare.
Genitali sviluppati e sesso ben visibili.
Testa e collo diritti.

LEI si iscrive al corso pre parto.
LUI, anche. Lo iscrive LEI senza dirglielo e glielo comunica come cosa certa.
A LUI non rimane che portare fuori il cane (e se non lo hanno, si mette un guinzaglio al collo e si porta fuori da solo) per sfogare la sua frustrazione.
Intercettato da alcuni cronisti fuori casa, alla domanda di questi "Ci voleva andare al corso per parto?" LUI risponde solo con un gelido e rassegnato "No comment!".



SEGUICI