• Ricette vegane: plumcake alle mandorle, cacao e pere
    3011
    39xt21m
    Ricette vegane: plumcake alle mandorle, cacao e pere
    cucina-e-ricette

    Un dolce estremamente goloso, perfetto per colazione o per merenda: ecco la ricetta vegana dei plumcake alle mandorle, cacao e pere.

     

  • Ricette vegane: falafel con hummus di barbabietola
    3006
    vfwv21f
    Ricette vegane: falafel con hummus di barbabietola
    cucina-e-ricette

    Una ricetta vegana di origine mediorientale ma molto amata e diffusa anche in Occidente: ecco come preparare i falafel con una colorata variante della tradizionale salsa di ceci.

  • Ricette vegane: polpettine di lenticchie al sugo
    3012
    s0ga21l
    Ricette vegane: polpettine di lenticchie al sugo
    cucina-e-ricette

    Profumate, saporite, invitanti: le polpettine di lenticchie al sugo sono un piatto vegan che vale decisamente la pena provare. Ecco come prepararle!


  • Apri TV

titolo

  • Ricette vegane: plumcake alle mandorle, cacao e pere
    3011
    39xt21m
    Ricette vegane: plumcake alle mandorle, cacao e pere
    cucina-e-ricette

    Un dolce estremamente goloso, perfetto per colazione o per merenda: ecco la ricetta vegana dei plumcake alle mandorle, cacao e pere.

     

  • Ricette vegane: falafel con hummus di barbabietola
    3006
    vfwv21f
    Ricette vegane: falafel con hummus di barbabietola
    cucina-e-ricette

    Una ricetta vegana di origine mediorientale ma molto amata e diffusa anche in Occidente: ecco come preparare i falafel con una colorata variante della tradizionale salsa di ceci.

  • Ricette vegane: polpettine di lenticchie al sugo
    3012
    s0ga21l
    Ricette vegane: polpettine di lenticchie al sugo
    cucina-e-ricette

    Profumate, saporite, invitanti: le polpettine di lenticchie al sugo sono un piatto vegan che vale decisamente la pena provare. Ecco come prepararle!

Angelo Pisani
Angelo Pisani

Papà incinta

La 9° settimana di gravidanza

Affaticamento, nausea e sbalzi d'umore. Per la mamma non è un periodo facile! Ma come vive il papà la nona settimana di gravidanza? La parola ad Angelo Pisani!

Il feto continua senza fretta la sua staffetta. Sa che all’arrivo ad aspettarlo ci sarà “il bambino” (pronto a prendere il testimone e a iniziare la sua corsa nella vita con in spalla uno zaino di simpatia da centellinare), ma non per questo accelera. Prosegue e basta.

LEI aspetta con impazienza e con gli ormoni sulle montagne russe.
LUI aspetta che gli ormoni di LEI scendano dalle giostre per riportarli a casa.

Il feto ha gli arti ben formati e iniziano a svilupparsi le ghiandole.
Anche le corde vocali si stanno formando e il bambino ne approfitta per provare a emettere in playback quei suoni che, una volta nato, si tramuteranno in urli e pianti disperati con acuti equiparabili a quelli di Pavarotti. Apre per la prima volta la bocca e dice “ONE DIRECTION!”.

LEI e i suoi ormoni assomigliano sempre più ad una ricetta “simpatica “come Bastianich.
Prendete un etto di affaticamento e versatelo in una pentola. Aggiungeteci due cucchiai di stanchezza, mezzo litro di nausea, due gocce di andirivieni costante da e verso il bagno e quattro etti di gengivite. Fate cuocere il tutto e poi impiattatelo con “l’allegria” di Cracco e servitelo in tavola accompagnandolo con la “grazia verbale” di Barbieri.
Per dirla tutta, per rendere la ricetta perfetta ci sarebbero volute anche un paio di spruzzate di desiderio sessuale, ma LEI ormai ne è totalmente sprovvista…LEI.

LUI? Rasenta la disperazione. Prende il dizionario della lingua italiana che ha in casa e strappa la pagina recante la definizione del termine “sesso”, disattiva Internet per non cadere in tentazione e si sfoga diventando campione mondiale di Candy Crush Saga.



SEGUICI