• Ricette con pasta brisée: girelle alla parmigiana
    2753
    h8fz1as
    Ricette con pasta brisée: girelle alla parmigiana
    cucina-e-ricette

    Le girelle alla parmigiana preparate con pasta brisée sono un antipasto semplice da preparare, sano e ricco di gusto. Scopri la ricetta!

  • Assaggi di street food: fish tacos
    1850
    Assaggi di street food: fish tacos
    cucina-e-ricette

    Assaggi di street food? Prova i tacos, le tipiche tortillas messicane, nella versione ripiena al pesce. Un piatto gustoso, da provare!

  • Ricette in mezzora: gelato biscotto alla vaniglia e...
    2189
    Ricette in mezzora: gelato biscotto alla vaniglia e cioccolato
    cucina-e-ricette

    Un delizioso gelato alla vaniglia e cioccolato racchiuso tra due croccanti gallette e avvolto nella granella di pistacchio. E' pronto per essere addentato in 30 minuti!


  • Apri TV

titolo

  • Ricette con pasta brisée: girelle alla parmigiana
    2753
    h8fz1as
    Ricette con pasta brisée: girelle alla parmigiana
    cucina-e-ricette

    Le girelle alla parmigiana preparate con pasta brisée sono un antipasto semplice da preparare, sano e ricco di gusto. Scopri la ricetta!

  • Assaggi di street food: fish tacos
    1850
    Assaggi di street food: fish tacos
    cucina-e-ricette

    Assaggi di street food? Prova i tacos, le tipiche tortillas messicane, nella versione ripiena al pesce. Un piatto gustoso, da provare!

  • Ricette in mezzora: gelato biscotto alla vaniglia e...
    2189
    Ricette in mezzora: gelato biscotto alla vaniglia e cioccolato
    cucina-e-ricette

    Un delizioso gelato alla vaniglia e cioccolato racchiuso tra due croccanti gallette e avvolto nella granella di pistacchio. E' pronto per essere addentato in 30 minuti!

Jessica Polsky
Jessica Polsky

Lost in translation: un'americana in Italia

Maschi italiani e maschi americani a confronto

Pensate di non capire gli uomini? E che certe caratteristiche, per quanto incomprensibili, siano universali? Forse vi sbagliate: Jessica tenta qualche  paragone: maschi italiani e maschi americani, a confronto.

Cari maschi premetto che ancora non vi capiscoqualunque sia la vostra provenienza geografica – e posso dire con certezza che (e qui parlo al plurale) ci confondete, ci fate infuriare, e spessissimo, anche questo accade spesso vostro malgrado, ci divertite non poco.

Come se non bastasse il fatto che siete, come genere, diciamocelo, non proprio facilissimi da comprendere, ci sono anche dei tratti culturali, ovviamente diversi da paese a paese, che contribuiscono a creare una certa perplessità.

Ad esempio, il maschio americano vuole essere grosso, massiccio, il canone di bellezza maschile è più stile Hulk che non modello in passarella per Armani

Se dici “come sei magro!” ad un americano, sappi che procurerai una tale ferita nell’orgoglio da spedirlo, con ogni probabilità, in fretta e furia nella sala pesi della palestra. Credo che sia rimasta al maschio americano US una qualche tendenza risalente al paleolitico che lo porta a valutare a vista un altro uomo in base alla sua possibilità di schiacciarlo o meno. Quel modellino in passarella gli sembrerà giusto uno stuzzicadenti.

Poi c’è il ragazzo italiano: beh lui tendenzialmente considera il “no, grazie”, il rifiuto da parte di una donna come un invito ad insistere, come una gara.
Lui diventa il toro, e tu la toreador. Altro che scoraggiarsi, sembrerà ancora più interessato a te come se gli avessi lanciato una sfida.
Anche se tutti i suoi tentativi falliranno davanti ai tuoi: “no no grazie, no: sono fidanzata/sposata/impegnata; no: sei orrendo terribile schifoso insopportabile puzzolente viscido e ripugnante (fidatevi, per disperazione ed esaurimento ho provato anche questo) niente, lui si ostinerà.

Il maschio americano invece vive il rifiuto, anche se comunicato con delicatezza, come una ferita all'ego, come un'offesa, un colpo basso alla sua virilità. Quindi non solo non insiste, ma non ne parlerà neanche, per la vergogna.

Quando la virilità passa (teoricamente) in secondo piano invece … c'è una cosa che mi dovete assolutamente spiegare: dopo una certa età i signori italiani camminano spesso con le mani intrecciate dietro alla schiena.
Al mio occhio americano sembra a volte che tutta la popolazione dei maschi grandi italiani sia ammanettata, e cammini per strada guardandosiintorno.
Oh, ad ammanettarvi non ho dubbi che saranno state le vostre donne ... italiane o americane che siano ;) .

 Foto Credit fitnessroad.com; guide.supereva



SEGUICI