Report choc: in Vietnam un milione di gatti all'anno viene mangiato

Notizia Notizia

Il report choc di Four Paws e Change For Animals Foundation sul consumo di carne di gatto in Vietnam svela gravi illegalità e risvolti inquietanti. 

Il recente rapporto, presentato dall'associazione animalista Four Paws e Change For Animals Foundation, rivela che in Vietnam il consumo di carne di gatto è in preoccupante aumento: si arriva a mangiare un milione di gatti all’anno.

In Vietnam la richiesta di carne di gatto è sempre più elevata tanto che, per soddisfare la domanda, ci si rivolge non più solo agli allevamenti ma si arriva a cacciare in strada gatti randagi e persino a rubare gatti domestici dalle abitazioni in cui vivono.

Una situazione illegale ma tollerata

Foto: Atichart Wongubon-123RF

Sono davvero tanti i proprietari di animali domestici che si rivolgono alle forze dell'ordine perché cercano disperatamente i loro gatti rubati. Questa situazione è grave perché tollerata dalla legge, che oltre a rendere possibile il commercio della carne di cane, chiude un occhio anche sulle modalità di rinvenimento della carne di gatto. Le autorità solitamente fanno finta di nulla, perché spesso sono coinvolte nel commercio di carne di gatto, oppure traggono profitto, ricevendo tangenti o perché sono loro stessi dei consumatori di carne di gatto.

Il rischio di diffusioni di zoonosi

Agendo in questo modo, si mette a repentaglio non solo il benessere degli animali, ma si creano situazioni potenzialmente gravi anche per la salute umana, per via dell'elevato rischio di diffondere la rabbia e altre zoonosi. Le condizioni in cui i gatti vengono detenuti e macellati sono contrarie a ogni norma igienica e rappresentano un concreto problema di salute pubblica.

La moda del Little Tiger

La richiesta di carne di gatto è ultimamente aumentata perché sta diventando sempre più di moda il consumo del "Little Tiger". Il "Little Tiger" è il piatto a base di carne di gatto che in passato veniva consumato solo nelle province settentrionali del Paese e che ora invece si sta diffondendo a livello nazionale, nonostante sempre più vietnamiti decidano di tenere in casa propria un animale domestico.

Foto apertura:  Percy Hendrich-123RF

Animali e cuccioli
SEGUICI