Tartufi, zucche, castagne: alla scoperta delle sagre d’autunno

Classifica Classifica

Per un fine settimana o un mese intero piccoli e grandi centri d’Italia sono soliti celebrare i loro prodotti con degustazioni e percorsi enogastronomici.

Alla scoperta del territorio e delle sue prelibatezze: da ottobre a dicembre si rende omaggio ai sapori dell’autunno.

Zucca, vino novello, tartufo, castagne, fichi d’India e tanto altro: tra sagre ed eventi golosi dal Nord al Sud Italia non resta che l’imbarazzo della scelta. Ecco i più interessanti!


10. Törggelen – Alto Adige

Foto: kabvisio ©123rf.com

Dal primo ottobre fino all’Avvento si gira per masi per assaggiare il vino novello, accompagnato da prodotti tipici e altre specialità autunnali: la zuppa d'orzo, gli Schlutzkrapfen, la carne in salamoia, i canederli, frittelle dolci e caldarroste. Aderiscono all'iniziativa numerosi masi sparsi sul territorio.

9. Tartufesta - Colli bolognesi

Foto: Daniela Pelazza ©123rf.com

Per tutto il mese di ottobre e novembre si va alla scoperta del tartufo bianco e altri prodotti tipici del territorio, con menu dedicati in ristoranti e agriturismi. In un paese delle colline ogni volta diverso sono disponibili menu, degustazioni, mercati ed eventi.

8. Festa d’autunno - Abbadia San Salvatore (Si)

Foto: strelok ©123rf.com

Dimostrazioni di cucina tipica (a base di polenta, funghi, castagne e tanti altri prodotti del luogo) nel fine settimana di metà ottobre. In programma anche mostre micologiche ed escursioni naturalistiche.

7. Sagra della mostarda e del fico d’India - Militello in Val di Catania (Ct)

Foto: Ekaterina Pokrovsky ©123rf.com

A metà ottobre i produttori espongono i fichi d’India, mentre la mostarda viene servita calda all’interno di formelle di terracotta. Da non perdere la sfilata dei carretti siciliani, l’ultimo giorno. Più folkloristico di così!

6. Fiera Internazionale del Tartufo Bianco - Alba (Cn)

Foto: Maurizio Milanesio ©123rf.com

È l'evento principe dedicato al tartufo bianco, che si tiene tra ottobre e novembre. Qui si possono acquistare i tartufi provenienti da Langhe, Roero e Monferrato: ce n’è per tutte le tasche. Nel Cortile della Maddalena si può assistere a cooking show, degustazioni, dibattiti e analisi sensoriali del tartufo. Da provare il Triffle Tour: tutti nel bosco a caccia di tartufo con il trifolau e il suo cane.

5. Fiera Nazionale del Marrone – Cuneo

Foto: buntewelt ©123rf.com

Arrosto, bolliti, glassati: in ottobre i marroni si possono degustare in ogni versione. La manifestazione richiama nel centro città anche artigiani, mostre e laboratori.

4. Festa della zucca – Venzone (Ud)

Foto: Marina Diakova ©123rf.com

Buona cucina e specialità locali in un borgo medievale animato da musici, giocolieri e mangiafuoco. Protagonista è sua maestà la zucca, cucinata in svariate interpretazioni per soddisfare i palati più esigenti. C’è anche la mostra concorso dei preziosi ortaggi arancioni: zucche intagliate o decorate in mille maniere, tanto da diventare delle piccole opere d’arte. 

3. Sagra del miele – Châtillon (Ao)

Foto: Kazlou ©123rf.com

In ottobre si riuniscono in questo borgo valdostano i migliori produttori di miele per una degustazione delle sue tante varietà: millefiori, tarassaco, castagno, tiglio e tanto altro. Non mancheranno dolci preparati con il nettare dorato.

2. Sapori d'autunno - Pietrapertosa (Pz)

Foto: lorenzot81 ©123rf.com

Omaggio ai colori e ai gusti dell’autunno con castagnate, dimostrazioni di smielatura e passeggiate enogastronomiche: la manifestazione si apre a fine ottobre e si chiude a inizio novembre in un incantevole borgo incastonato nelle Dolomiti lucane.

1. Festa del torrone - Cremona

Foto: Gary Perkin ©123rf.com

Per nove giorni si celebra il dolce cremonese per eccellenza: largo a degustazioni e percorsi gastronomici nei ristoranti. Non mancano mai le specialità del torrone Sperlari e la festa finale, con la consegna del Torrone d’oro.

 

Foto: dash ©123rf.com

Cucina e ricette
SEGUICI