Dove mangiare la vera granita siciliana a Milano

Guida Guida

Ecco le pasticcerie nelle quali è possibile assaporare, anche a Milano, il gusto unico ed inimitabile di uno dei dolci siciliani più amati 

Ecco le pasticcerie nelle quali è possibile assaporare, anche a Milano, il gusto unico ed inimitabile di uno dei dolci siciliani più amati 

Gustare la vera granita siciliana a Milano non è impensabile, no, ma a patto che lo si faccia nei posti giusti. Come fare a sapere quali lo sono effettivamente? Come districarsi nel variegato panorama delle pasticcerie (pseudo) siciliane – e non - della città Meneghina? Seguite questi consigli per trovare, anche nel centro di Milano, quello che state cercando.

Iniziamo dalla Pasticceria Eoliana: in via Ortica 1 si produce quella che da molti viene definita la migliore granita siciliana di Milano (con annessa brioche). Se siete dei golosi incalliti potrete, tuttavia, gustare una grande varietà di dolci, tra cannoli siciiani e cassate. Il locale, piuttosto semplice, è corredato da foto in tema siciliano. Prezzi ragionevoli.

In via Teodosio 85 sorge La siciliana. Presente a Milano dal 1956, anche qui granita e brioche vengono servite nel rispetto della tradizione. Buon rapporto qualità prezzo.

granita milano

Foto: lisala © 123RF.com

Se vi trovate, invece, nei pressi di Viale Abruzzi, potete soddisfare la vostra voglia di granita presso Antica Sicilia, bar specializzato nella produzione di pasticceria siciliana. I prezzi, ahimè, sono un tantino altini, ma le preparazioni a base di materie prime di qualità. Merita una visita, così come la merita Na ‘RAnita in Via Eugenio Villoresi. Ottimi gelati, spettacolari granite ed anche la panna, qui, è superba (non sempre, altrove, è all’altezza).

Un cenno merita, infine, Ammu Cafè. Tra le diverse sedi, quella di Porta Romana è a 5 minuti da zona Duomo. Qui è possibile trovare prodotti tipici e materie prime eccellenti. La granita – spesso preparata con frutta di stagione – non fa eccezione. Fiore all’occhiello è l'arredamento del locale, ordinato e curato nel dettaglio.

Foto d'apertura: Marco Ossino © 123RF.com

Cucina e ricette
SEGUICI