Come cucinare col microonde- Seconda parte

Guida Guida

Dopo aver visto come attrezzarsi per la cucina al microonde, vediamo ora come si fa praticamente a cuocere, scaldare e scongelare perfettamente qualsiasi cibo nel microonde.

Come abbiamo visto, la cucina al microonde, oltre ad essere molto pratica, ci offre un'ampia gamma di possibili utilizzi, in particolare se abbiamo a disposizione un forno combinato. Con il microonde innanzitutto possiamo

Scongelare gli alimenti

Per scongelare in modo corretto gli alimenti nel microonde occorre impostare una potenza medio-bassa, cioè circa il 30%, ma questa deve essere ancora piu' bassa se dovete scongelare alimenti molto grassi, come ad esempio panna, torte gelate, creme, etc.

In generale tutti i forni a microonde hanno delle tabelle di programmazione che tengono in considerazione il tipo di alimenti e il loro peso, per darci il programma più corretto da utilizzare.

Ovviamente carne, pesce e altri alimenti già cotti e poi congelati, richiedono un trattamento leggermente diverso rispetto a quelli congelati crudi.

  • Per scongelare carni, pesci e altri alimenti congelati crudi, inseriteli nel microonde appoggiati su un piatto, al centro del forno e procedete col programma di scongelamento per tappe, in modo di girare almeno un paio di volte il cibo durante l'operazione.
  • Dopo lo scongelamento e il tempo d'attesa si può impostare direrttamente un programma di cottura, a meno che i cibi non siano contenuti in buste o altri contenitori.
  • Cibi già cotti e poi congelati possono essere scongelati nel microonde appena tolti dal freezer, nel contenitore in cui si trovano (se è adatto al microonde).
  • Per vedere quali sono i contenitori adatti, leggi la scheda : Come cucinare al microonde-Prima parte. La potenza da impostare è sempre medio-bassa (30%-circa 300 Watt)

Riscaldare con il microonde

Riscaldare al microonde è una vera svolta in termini di tempo. Il tempo di riscaldamento varia in base alla quantità e al cibo che inseriamo nel forno. Da pochi secondi a qualche minuto, ma facciamo attenzione che non tutti i cibi sono uguali e alcuni potrebbero soffrire la potenza del microonde.

  • Acqua, latte, caffè, the, vanno inseriti nel microonde senza essere coperti, in una tazza o scodella o altro contenitore adatto al microonde. Una tazza di liquido arriva ad essere bollente in circa 30/40 secondi alla massima potenza (900 Watt)
  • Zuppa, minestre e simili,  vanno coperti con un piatto di ceramica, solo per evitare che producano schizzi sulle pareti del forno. 40/60 secondi è un tempo sufficiente alla massima potenza.
  • Carne, pesce, pasta, etc, vanno coperti con un piatto di ceramica oppure cotti nel contenitore in cui si trovano, se acquistati già pronti. Ma praticate sempre dei fori nella confezione.

Fate attenzione: Nel microonde non vanno MAI inseriti alimenti chiusi in contenitori ermetici, perchè esploderanno. Per lo stesso motivo nel microonde non si cuociono le uova con il guscio.

Se volete cuocere un uovo sodo nel microonde dovete prima praticare dei piccoli fori sul guscio. Alimenti provvisti di buccia molto dura, come le patate, vanno bucherellate con una forchetta prima, per facilitare la cottura.

  • Pane, brioche, pizze, etc, si possono scaldare nel microonde senza coprirli, con una potenza medio-bassa e un tempo ridotto. Diversamente si rammolliscono per poi diventare rapidamente duri appena tolti dal forno. Se scaldate il pane alla massima potenza, bastano 15/20 secondi.

Cuocere nel microonde

Per cuocere nel microonde, sceglieremo il contenitore piu' appropriato in base al cibo e alla ricetta che dobbiamo preparare. In commercio esistono contenitori specifici per il microonde, ma se non li avete, potete utilizzare stoviglie di ceramica, dopo aver verificato che sono adatte al microonde.

  • Per il microonde è sempre meglio utilizzare stoviglie e contenitori di colore bianco, evitando quelle colorate
  • Il piatto crisp che in genere è in dotazione al forno. si utilizza per cuocere cibi croccanti, come alternativa alla frittura.
  • Nel microonde si possono cuocere anche torte, sia dolci che salate, preparare creme, soufflè, etc., seguendo attentamente i consigli che trovate nella ricetta e/o nelle istruzioni del vostro forno.
  • Per cuocere la pizza nel microonde si utilizza in genere una teglia apposita che permette di ottenere un risultato fragrante.
  • Le verdure si possono cuocere al vapore sfruttando il microonde. Per farlo riempite una scodella con un po' d'acqua e appoggiate sopra le verdure inserite in un cestello forato che possa rimanere sospeso e non a contatto dell'acqua. Coprite e cuocete per 4 minuti alla massima potenza.
  • Tutti gli alimenti che cuocete nel microonde risultano più saporiti rispetto alla cottura tradizionale, regolatevi di conseguenza con i condimenti.
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI