Consigli per conservare il cioccolato Lindt: odori e contaminazioni

Video Video
Ti potrebbero interessare
Tra le regole per conservare intatta la qualità del cioccolato è fondamentale la lontananza da altri alimenti che potrebbero comprometterne il sapore, come ci insegna il Maître Chocolatier Lindt.

 

A domanda... risposta!

Che cosa consiglia per conservare al meglio l’aroma del cioccolato?
Chi ama il cioccolato lo tratta sempre con estrema cura. Per conservare il suo gusto unico, è necessario tenere il cioccolato sempre lontano da forti odori, anche quando è imballato o confezionato.

Perché il cioccolato va tenuto lontano dagli odori?
Il burro di cacao contenuto nel cioccolato, come tutti i grassi, è una spugna che capta e assorbe facilmente l’odore di tutto quello che gli viene messo vicino.
È bene quindi non conservarlo insieme a profumi, detersivi, candele, agrumi, caffè o formaggi, ne prenderebbe inevitabilmente il sapore.
Avete mai provato a chiudere in un sacchetto un pezzo di cioccolato con una stecca di cannella? Dopo pochi minuti il cioccolato sa di cannella.

Ci sono altri alimenti da tenere lontano dal cioccolato?
Preservate il cioccolato sempre lontano da alimenti contaminanti, in modo da proteggerlo da eventuali infestazioni.
Prodotti come farine, pasta, biscotti, frutta secca e prodotti da forno in generale sono facilmente attaccabili dalle farfalline degli alimenti…il rischio è quello di una loro migrazione sul cioccolato.

CREDITS

Autore
Claudia Bianchi

Regia
Valeria Spera

Operatori
Michel Domaine
Claudio Lucca

Montaggio
Marta Rossi

DOP
Claudio Lucca

Producer
Caterina Sacchi

Runner
Mirco Tea

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI