Capelli

Come realizzare un impacco per i capelli 100% naturale

La ricetta per preparare un impacco adatto al trattamento dei capelli provati da sole e che necessitano di idratazione...

La ricetta per preparare un impacco adatto al trattamento dei capelli provati da sole e che necessitano di idratazione...

Il sole, l'acqua della piscina o del mare, in estate possono rovinare i capelli e mettere a dura prova soprattutto le punte, che alla fine della stagione saranno inevitabilmente sfibrate.

Non c'è niente di meglio di un impacco nutriente che li protegga prima e durante l'esposizione al sole e all'acqua e li conservi in salute per tutte le lunghezze.

E' importante usare prodotti naturali per evitare di danneggiare ancora di più i capelli con la chimica e allo stesso tempo fare del male all'ambiente sia con prodotti ottenuti chimicamente, che andranno a disperdersi nelle acque, che col packaging.

Tre ricette per tre impacchi per capelli splendenti in estate

Il primo impacco è il più semplice e va lasciato sui capelli una decina di minuti prima di venire risciacquato e lavato via con lo shampoo. Si ottiene miscelando insieme un cucchiaio di olio di oliva e un cucchiaio di miele, i quali, per essere sostenibili, vanno selezionati con grande attenzione.

Il secondo impacco per capelli è leggermente più complesso e prevede l'uso di olio di cocco, olio d'oliva ed un olio essenziale a piacere tra lavanda, arancia oppure albicocca in misura uguale, miscelati insieme e poi usati per pettinare i capelli prima del lavaggio.

Infine vi consigliamo un impacco per capelli davvero maltrattati, da recuperare e rendere di nuovo splendenti: in questo caso ci serve un vasetto di yogurt bianco senza zucchero, dell'acqua calda e l'henné neutro oppure colorato, che sappiamo avere effetti curativi sui capelli in difficoltà.

Provare per credere: i rimedi naturali sono spesso i migliori in materia di bellezza, in particolare per i capelli.

Tipsby Dea

Lasciare in posa l'impacco

Anche gli impacchi naturali hanno bisogno di qualche minuto per agire, perciò possiamo lasciarli in posa indossando una normale cuffia da doccia, evitando soluzioni usa e getta come la pellicola per alimenti per essere più sostenibili.