Tempo Libero

Sanremo 2021: Da Barbara Palombelli a Mahmood, il meglio della quarta serata

Quarta serata al Festival di Sanremo 2021: Gaudiano vince tra le nuove proposte e si esibiscono i 26 big (Amadeus, sono troppi!). La gara questa sera prevede il voto della sala stampa.

Quarta serata al Festival di Sanremo 2021: Gaudiano vince tra le nuove proposte e si esibiscono i 26 big (Amadeus, sono troppi!). La gara questa sera prevede il voto della sala stampa.

A Sanremo è la serata di Barbara Palombelli, volto televisivo molto amato,  moglie di Francesco Rutelli, attualmente la donna più presente in tv. La giornalista e scrittrice, alla guida di ben tre programmi,  “Forum”, “Lo sportello di Forum” e “Stasera, Italia”, perfetta nel suo tailleur bianco, scende le famigerate scale aiutata da Fiorello  con innata eleganza: “E’ il mio sogno, è il sogno di tutti Sanremo” dichiara subito divertita sul palco. Poi la provocazione di Fiorello: " Sai Barbara, Io sono amorino, lui – rivolgendosi ad Amadeus -è patato, tu come chiami Rutelli nell'intimità?” 

La risposta non si fa attendere: “Chiamo mio marito Francy o cucciolo, siamo insieme da 41 anni., chiamo cosi anche mio nipote, anzi, la nonna-valletta debutta stasera all’Ariston”. Game, set, match! Barbara Palombelli affianca Amadeus per tutta la sera e introduce i cantanti in gara con un sincero sorriso. Peccato non aver avuto il pubblico all’Ariston: ci siamo privati della gioia di vedere tutta la famiglia Rutelli in prima fila! Si scherza, ovviamente!

La Palombelli si regala poi un momento sul palco in solitaria per un monologo dedicato alle donne inframmezzato da piccoli interventi musicali che spaziano dalla Cinquetti a Tenco. Ricorda alle più giovani che la sua generazione "i diritti li ha costruiti" e la chiave del futuro sta nella ribellione e nell'accettarsi nell'imperfezione. E aggiunge: Studiare fino alle lacrime e lavorare fino all'indipendenza sono due tra le cose più importanti da fare nella vita. E soprattutto "Fare Rumore". In tutti i sensi. 

A Sanremo è anche la serata del ritorno di Mahmood, il vincitore - tra le polemiche con l’allora ex ministro dell’interno e vicepresidente del consiglio Matteo Salvini – dell’edizione 2019 con “Soldi”. Mahmood a due anni di distanza da quella vittoria e dal secondo posto all’Eurovision Song Contest in Israele, che l’ha consacrato star internazionale, torna all’Ariston oggi da superbig della musica. Rapide, Inuyasha, Barrio, Calipso e ovviamente Soldi sono le canzoni che canta a Sanremo 2021.

Quarta serata Sanremo: top e flop

Cosa rimarrà di questa quarta serata del festival di Sanremo?  Vediamo nel dettaglio i top e i flop del secondo appuntamento di questo stranissimo Sanremo 2021

Beatrice Venezi

Nata nel 1990 e tra le più giovani direttrici d’orchestra italiane. E’ la madrina dei giovani, presenta la finalina delle nuove proposte dopo aver seguito la selezione con Amadeus nel programma “AmaSanremo”. Un bellissimo esempio aspirazionale per i più piccoli.  

Annalisa

Dieci, come il titolo della sua canzone, dieci come gli anni di carriera di Annalisa, dieci come il voto che merita stasera. Sempre più convincente, sempre più una big della musica Italiana. Dieci

Aiello

Prima prova sanremese per il sex-symbol della scorsa estate. La sua “Vienimi a Ballare” è stata uno dei tormentoni. Il ritornello quasi urlato di “Sesso ibuprofene” è diventato un meme sui social. Sex-symbol

Achille Lauro e Fiorello

L’esibizione di Achille Lauro è dedicata questa sera al punk-rock. Canta “Me ne frego” e poi “Rolls Royce” con Fiorello. Se con Achille Lauro, alla quarta sera, al quarto “quadro” ( cosi vengono definite le esibizioni della popstar) si rischia un po’ l’effetto dejavu, Fiorello decisamente diverte alla fine dell’esibizione scherzandoci su e dicendo “Sono un quadro, a olio!” Artistici

"Siamo Donne" di Amadeus e Fiorello

A Fiorello ed Amadeus gli anni novanta piacciono molto, è cosa nota. Se l’anno scorso sul palco c’era Sabrina Salerno e quest’anno doveva esserci la loro amica televisiva di quegli anni, Simona Ventura, non stupisce la scelta di cantare insieme con le parrucche la hit girl power “Siamo Donne”. Momenti di varietà! Irresistibili