Cos'è la rete 5g (e come funziona)?

Domande Domande & Risposte

È un nuovo standard per la comunicazione mobile e ha tutte le carte in regola per rivoluzionare la vita a milioni di utenti: il 5g è la nuova grande e attesissima novità dell’anno.

Il tema è caldo, se ne discute praticamente ovunque e sicuramente ne avrete già sentito parlare anche voi, ma non tutti hanno ancora ben chiaro cosa sia esattamente il 5g, quali sono i suoi principali vantaggi e come funziona.

Cos'è la rete 5g? 

Senza troppi giri di parole, partiamo dalle basi: il 5g è un nuovo strumento per la comunicazione che dovrebbe entrare in funzione a breve, a partire dal 2020, e che dovrebbe garantire una connessione decisamente più veloce rispetto agli standard a cui siamo abituati.

5g significa "5h generation", ovvero quinta generazione e permetterà una vera e propria rivoluzione wireless grazie alla quale gli utenti avranno a disposizione una banda altissima e, soprattutto, veloce.

Con il 5g infatti gli utenti avranno la possibilità di aprire più facilmente e velocemente qualsiasi sito web, di sfruttare una maggiore velocità di upload e download e di usufruire quindi di una migliore qualità del servizio.

Rete 5g

Foto Teoh Chin Leong © 123RF.com

Cosa si potrà fare grazie alla rete 5g?

Sono tantissime le cose che si potranno fare più velocemente grazie al 5g: dalle attività più semplici, come scaricare al volo film in alta definizione o programmi particolarmente pesanti, a quelle più complesse, come ad esempio sfruttare al meglio dispositivi e impianti di domotica per migliorare consumi, sicurezza e comfort all’interno della propria casa.


Come funziona il 5g?

Come è possibile raggiungere una così alta velocità di connessione? Il vantaggio del 5g è che utilizza uno spettro di frequenza elevatissimo, sfruttando onde radio che vanno dai 30 ai 300 GHz: una soluzione mai sperimentata prima che lo rende quasi 1000 volte più veloce rispetto al tradizionale 4G LTE.

Gli utenti di mezzo mondo sono davvero entusiasti di questa grande novità: non stanno più nella pelle e non vedono l’ora che questo nuovo standard comunicativo entri finalmente in funzione: per fortuna i lavori sembrano procedere a gonfie vele e bisognerà attendere poco. Il lancio, infatti, è previsto per il 2020. 

Foto di apertura Sebastien Decoret © 123RF.com

CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
Hobby e tempo libero
SEGUICI