Prevenzione

Come prevenire la dermatite atopica

La dermatite è un disturbo cutaneo molto diffuso. Ecco come prevenirlo

La dermatite è un disturbo cutaneo molto diffuso. Ecco come prevenirlo

La dermatite atopica è una malattia cutanea infiammatoria.  Le cause non sono ancora chiare ma è possibile contrastarla con qualche farmaco e alcuni accorgimenti.  Ecco come prevenire la dermatite.


La dermatite non è contagiosa e si manifesta con arrossamenti, desquamazioni e prurito. E’ il disturbo cutaneo più diffuso nei bambini ed è un fenomeno in costante aumento.

 

Anche se non esiste una causa scatenante precisa, i fattori che possono peggiorare il sintomo sono:

  • familiarità
  • esposizione eccessiva della pelle all’acqua, ai detergenti, alla lana o fibre sintetiche
  • fattori ambientali come inquinamento ma anche situazioni emozionali (aspetto psicosomatico)

La prevenzione della dermatite atopica è affidata alla dieta e ad un’igiene delicata e accurata.
Per prevenire la dermatite e ridurre la frequenza e l’intensità bisogna:

  • proteggere la pelle dal clima: il freddo irrita la pelle e la secca. Meglio non esporre la cute al vento. Anche il caldo può peggiorare i sintomi a causa del sudore che provoca prurito
  • Curare l’igiene personale evitando il sapone e le spugne ruvide
  • Evitare l’acqua troppo calda e asciugarsi bene dopo il bagno
  • Applicare una crema idratante dopo essersi lavati
  • Scegliere capi in fibra naturale come cotone e lino; preferire colori chiari o neutri. Fare attenzione agli inserti come bottoni, cerniere, ecc.. che possono contenere nichel o altre sostanze irritanti
  • Soggiornare in ambienti ben aerati con temperature non elevate; non rivestire muri con tessuti che trattengono la polvere
  • Chi soffre di dermatiti non dovrebbe tenere animali, specie con il pelo
  • Le allergie e le intolleranze alimentari possono peggiorare la situazione. E’ bene farsi prescrivere una dieta ad hoc dallo specialista

Leggete anche come curare la dermatite seborroica