Yoga coi cuccioli, la nuova tendenza spopola negli Stati Uniti

Notizia Notizia

Uno studio di yoga del Canada ha lanciato l'idea: unire alla meditazione e allo stretching la pet therapy, con un'ora di coccole e cuccioli scodinzolanti.

Una seduta di yoga in compagnia di altri allievi, istruttori e… un’allegra squadra di cuccioli: l’idea arriva dal Canada, dove lo studio The Hive ha deciso di regalare ai partecipanti alle lezioni un’esperienza di completo e totale benessere sfruttando la “pet therapy”.

Il “Puppy yoga”, classi di un’ora in compagnia dei cuccioli, sono di fatto sessioni di terapia che aiutano a liberare la mente, eliminare lo stress e abbassare i livelli di ansia e depressione grazie alla presenza dei cucciolo, che vengono lasciati liberi di circolare per la stanza e di avvicinarsi agli yogin, che possono accarezzarli, prenderli in braccio e godere delle loro coccole.

Foto: Chutima Chaochaiya © 123RF.com

Nel corso delle lezioni vengono utilizzati cuccioli di pastori australiani, husky e altre razze solitamente usate nella per therapy, che vengono portati da un allevatore. E i benefici non sono soltanto per gli allievi, ma anche per i cagnolini, che imparano a socializzare prima di entrare nelle case che saranno loro per sempre.

Quella con i cuccioli non è la prima variante di yoga che associa alla meditazione e allo stretching il contatto con gli animali: in passato negli Stati Uniti divenne particolarmente di tendenza lo yoga con le capre, che altro non è se non una pratica yoga durante le quale simpatiche caprette possono scorrazzare libere nella stanza.  

Foto apertura: Marina Pissarova © 123RF.com

Sport e fitness
SEGUICI