Lui o l’altro: quando non sappiamo chi scegliere

Guida Guida

Flirtare con due persone? Non c'è nulla di male ed è utile per capire chi ci interessa veramente.

C’è un dilemma che da sempre ci affligge quando ci infatuiamo di qualcuno. “Ma io gli piaccio, oppure no?" 

Poi ce ne è un altro, ben più complesso e per certi versi contorto. Che si riassume nella domanda: "chi mi piace di più tra i due? Lui o l’altro?"

Ebbene sì, avete inteso bene. Perché non sempre siamo noi le vittime di Cupido (e meno male). A volte Cupido lavora per noi e, allora, ecco che ci ritroviamo ad avere più spasimanti alle costole. Quando però non sappiamo chi scegliere, è come se la situazione si annebbiasse e appesantisse di colpo.

Non dobbiamo farcene una colpa: può succedere di incontrare due persone contemporaneamente. E di restare colpite da entrambe.

Non siamo legate a nessuno, non abbiamo ancora giurato fedeltà, siamo lucide e non vediamo cavalli e scarpette di Cenerentola nella nostra stanza. Magia: possiamo fare della nostra vita sentimentale quel che vogliamo! Soprattutto in questa fase di flirt iniziale. Perciò, finché dura, proviamo a conoscere entrambi per capire fino a che punto uno dei due possa interessarci.

Esiste anche un finale a scanso di colpe: ossia che nessuno, alla fine della conoscenza, ci coinvolga veramente.

Foto @ Stillkost | Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI