Attaccamento ossessivo: amore e dipendenza

Guida Guida

Si può passare dall'incapacità d'amare all'amare troppo e in maniera ossessiva? Si, si può ed è anche un comportamento molto diffuso, soprattutto fra le donne. Scopriamo perché e da cosa è dovuto.

Come in tutte le cose anche in amore esistono degli equilibri: il “troppo stroppia” come dice il noto proverbio.
E quando l’amare diventa ossessivo e si trasforma in un sentimento opprimente si rischia di annullare se stesse o se stessi per dedicarsi anima e corpo alla persona che abbiamo a cuore… Anche quando questa non è giusta per noi o non ricambia i nostri sentimenti.

L’amore sano è quello che si costruisce in due e non è influenzato dalle ossessioni, le gelosie o l’attaccamento ostinato e inutile

E’ anche vero, però, che spesso capire quale sia il limite tra l’amore sconsiderato e ossessivo e quello sano non è facile poiché ogni coppia ha le proprie fasi evolutive e le proprie dinamiche.

Qualche piccolo accorgimento, tuttavia, potrebbe essere sempre utile.
Innanzitutto è utile ricordare sempre che “Nessuna persona merita le tue lacrime e chi le merita di certo non ti farà piangere”, come scrisse Gabriel Garcia Marquez.
Questo famoso aforisma deve farci tenere a mente che non bisogna mai lasciarsi “calpestare” o farsi abbindolare da chi, in realtà, non ci ama come meriteremmo davvero.

Come si fa, però, a capire quando l’amore si trasforma in qualcosa di malsano?
Considerando i seguenti punti rendersene conto dovrebbe, poi, essere un gioco da ragazzi:

• Quando essere innamorati significa soffrire tutto il tempo si sta amando troppo
• Quando si giustificano i malumori, il cattivo carattere del partner, l’indifferenza e i suoi tradimenti si sta amando troppo
• Quando ci si annulla quasi completamente per essere come il compagno ci vuole

Il problema più grande, però, quello che dà vita a questo attaccamento ossessivo è l’aver paura di restare soli accompagnato dalla paura dell’abbandono e del sentirsi inadeguati tanto da pensare di non avere altre possibilità al di fuori del proprio partner

Gli esperti dicono che all’origine dell’eccesso d’amore ci sono sempre dei traumi infantili; condizioni ed esperienze che, però, solamente psicologi e dottori possono spiegare correttamente.

Va anche precisato che amare troppo non significa amare molti uomini o innamorarsi frequentemente. L’amare troppo inteso dagli psichiatri e psicologi è quello che rimanda ad un attaccamento ossessivo.

Come uscirne?

La prima tappa per uscire dal labirinto dell’amore malsano è ritrovare la propria autostima. Molte donne credono di non meritare di più di quello che hanno a causa di una scarsa consapevolezza di se stesse; mentre invece dovrebbero lottare per uscire da una situazione spiacevole e accantonare le loro “certezze infondate” che le limitano in tutto.

Una volta capito quanto si merita davvero bisogna solo saper affrontare la situazione di vuoto iniziale e imparare a stare bene con se stessi senza pensare che non si avranno altre occasioni.
Se siete riusciti a superare questi due scogli per niente piccoli non vi resta che conoscere il vero amore senza fretta e senza ansia…

 

photo credit: Www.CourtneyCarmody.com/ via photo pin cc

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI