Come dimenticare un ex e tornare a essere felici

Amare una persona e ritrovarsi senza di essa: essere lasciati è un trauma, dimenticare il proprio ex ancor di più. Ma si può fare, ecco come.

La fine di una storia d'amore è difficile da affrontare: difficile risulta soprattutto separarsi dalla figura di chi è stato il proprio compagno ed ora non lo è più.
Non si può vivere nel ricordo, o almeno non si può pretendere così di vivere bene, in modo sereno e felice.
Impara a farlo superando la rottura e "dimenicando" il tuo ex.

Parola d'ordine: voltare pagina

Lasciare i dispiaceri dietro le spalle tagliando i ponti con il passato è un gesto che aiuta, soprattutto in amore. Fa rinascere, ripartire la propria vita dimenticando e rielaborando dispiaceri e brutti ricordi.

Per dimenticare il tuo ex fai così:

- Isolati dal suo mondo: ovvero, chi è stato lasciato avrebbe bisogno di evitare l'altro, l'ex, di non sapere niente di lui per poter riprendere in mano la propria vita.
Fuggi dalla curiosità, non badare ai pettegolezzi, non chiedere di lui per sapere se ha già una nuova compagna o semplicemente per controllare ciò che fa.

Attenzione ai social network: sono davvero deleteri in fatto di sentimenti in quanto permettono di controllare ciò che una persona fa virtualmente come nella vita reale. Per non parlare poi degli status: fidanzato con.., impegnato, meglio dimenticare questo mondo per un po'!

Fai così: per evitare ogni fuga di notizie, se siete amici su Facebook e non lo vuoi cancellare, blocca la visualizzazione dei suoi aggiornamenti. Così per sapere cosa fa dovrai obbligatoriamente curiosare sulla sua bacheca. Cosa che non dovrai fare mai!

- Eliminare virtualmente una persona non aiuta però ad eliminare i ricordi che spesso riaffiorano portando sofferenza. Cambia vita, cambia routine, abitudini e soprattutto luoghi di svago. Naturalmente senza farglielo sapere.

Fai così: dall'aperitivo alle serate con le amiche, lanciati nell'esplorazione di posti nuovi. Così eviterai di incontrarlo e conoscerai nuovi ambienti, non ricollegabili a qualche esperienza passata.

- Trova un canale di sfogo: uno sport, un'abitudine, un cd del tuo cantante preferito che ti faccia cantare a squarciagola per eliminare tensioni e pensieri e sentirsi subito più leggeri.

Fai così: una buona terapia è scrivere. Appuntare pensieri e riflessioni per poi rileggerle nel tempo è un ottimo mezzo per rielaborare un rapporto, dei ricordi, e per sentirsi più leggeri.

Per voltare pagina hai bisogno anche di un supporto: fatti aiutare dagli amici, quelli veri e fidati, apriti ma senza assillarli. La loro voglia di vederti rinascere farà si che questo avvenga al più presto. E il famoso ex? Chi se lo ricorda più!

 

 

 

Ti potrebbero interessare...
Facebook page
Twitter
Google+ page
Pinterest
Instagram