Come evitare di cadere nei classici errori post-rottura

Guida Guida

Mangiare troppi dolci o piangere a dirotto davanti ad un film sono alcuni degli errori che si commettono quando si viene lasciati. Ecco come evitarli.

Quando una storia finisce è normale lasciarsi andare rischiando di cadere in alcuni luoghi comuni o meglio, in alcuni comportamenti comuni: shopping compulsivo, serate sul divano a piangere davanti a un film romantico-strappalacrime, voglia di sfogarsi nel cibo. Queste sono solo alcune delle vie che spesso si percorrono per superare una delusione d'amore, forse funzionano ma non sono la soluzione giusta.
Ecco come superare la fine di un amore senza commettere certi errori...

Quando si mette la parola fine ad una relazione si vive una sorta di periodo di transizione: ecco come sfruttarlo bene!

La fine di un amore corrisponde a un cambiamento che spesso non viene sfruttato a dovere ma viene vissuto con superficialità, cadendo in piccoli clichè che sembrano poter aiutare a lenire il dolore più in fretta (sembrano!). Vediamo come evitarli:

- La tristezza non si colma con il cibo: è vero, una coccola in più fa bene, ma è vietato buttarsi sul cibo per ricevere una consolazione. Un po' di cioccolato va bene, per ritrovare il buonumore... ma che sia poco!

La soluzione: dopo essersi concessi un piccolo extra è bene concentrarsi su altro; l'ideale è creare una nuova routine alimentare, per guadagnarci a livello di forma fisica, di salute e anche di concentrazione. Cucinare richiede testa e tenersi impegnati aiuta a eliminare i pensieri negativi.

- Vietato parlare male dell'ex: quando si viene lasciati è normale provare un pizzico di rancore causato dalla delusione. Ciò però non giustifica la tendenza degli ex che sparlano di chi fino al giorno prima era il proprio compagno. Meglio mordersi la lingua, pensare qualche cattiveria (o metterla per iscritto in un luogo introvabile) ma limitarsi a rilasciare "dichiarazioni" positive.

- Vietato stare soli: un po' va bene, ma quando si soffre per amore è bene circondarsi delle persone care. Invitate amiche, sorelle, colleghe, tenete la mente occupata e fatevi aiutare da loro.

- Chiodo scaccia chiodo? Non è una soluzione valida, anzi. Spesso questo modo di agire può rivoltarsi contro di sè: meglio evitare di osare ma limitarsi a prendere le cose seguendo le proprie emozioni.

- Occhio al look: molte donne quando vengono lasciate tendono a modificare il proprio aspetto fisico. Cambiare stile e genere di abbigliamento, colore o taglio di capelli. Ciò è sbagliato: in un momento così delicato bisogna rafforzare la propria identità, non cercare di crearne una nuova.

La soluzione: dite addio ai gesti estremi e riflettete; il tempo per cambiare look c'è, ed è meglio lasciar trascorrere un paio di mesi dalla rottura per farlo.

Mettere la parola fine a una storia significa riprendere in mano la propria vita: fatelo dall'inizio, senza perdervi nelle banalità.

Foto © Callahan - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI