Come organizzare un matrimonio equosolidale

Guida Guida

Vuoi organizzare un matrimonio che aiuti anche il prossimo? Scopri come trasformare regali, lista nozze e bomboniere in un gesto di solidarietà.

Sono praticamente finiti i tempi delle liste nozze e delle bomboniere: al giorno d'oggi molte coppie convivono già prima del matrimonio, e non hanno bisogno di chissà quali regali per la casa. Inoltre le bomboniere di passata tradizione, hanno perso molto del loro fascino: sono un bel ricordo per chi le riceve, è vero, ma spesso sono inutili.

Se anche tu sei in procinto di sposarti e ti riconosci in questo prototipo di "promessi sposi", scopri come trasformare il matrimonio in un atto solidale che aiuti il prossimo.

Come si fa?

E' semplice: ci sono numerose associazioni no profit che offrono la possibilità di ricreare confetti, biglietti di invito e altro. Così facendo devolvi i soldi e dai una mano davvero concreta.

Ecco qualche idea:

- I biglietti: per le partecipazioni o i ringraziamenti per i regali, puoi affidarti a Emergency. E' possibile infatti contribuire in questo modo per sostenere l'associazione e inoltre puoi scegliere anche la lista nozze solidale.

- I confetti: te li "offrono" Medici senza frontiere con l'iniziativa Festa senza frontiere, ideata per un'occasione particolare come appunto le nozze. Puoi scegliere tre tipi diversi di scatolina per confetti in tre tipi di carta differenti e tutti ecologici. Così rispetti anche l'ambiente.

- Le bomboniere: vuoi contribuire alla lotta contro il cancro? Scegli le bomboniere dell'AIRC, l'Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro. Dando un sostegno economico all'associazione riceverai le bomboniere a scatoletta (disponibile in varie forme) con all'interno un messaggio che testimonia agli invitati l'impegno solidale intrapreso.

Niente male come idea no? Aiuti il prossimo, fino all'ultimo centesimo (che sarà davvero ben speso).

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI