Come imparare a non scaricare la rabbia sul partner

Guida Guida

Tendi a scaricare la tua rabbia sul partner? Segui queste semplici regole per evitare di farlo e salvare così il tuo rapporto.

Quando siamo molto nervose, per i più svariati motivi, basta poco per farci scattare come molle impazzite e diventare ancora più nervose.

Sapete quando siete in quello stato per cui vi dà fastidio anche che il vostro lui respiri, si muova e parli? Bene, è proprio in quei momenti che dovreste evitare di scatenare il vostro stress emotivo sul partner, soprattutto se questi episodi non sono rari ma si manifestano di frequente.

Sfogarsi sul partner dandogli contro anziché cercare in lui un valido sostegno attraverso il dialogo, le coccole o altre cose che di solito vi fanno star bene, alla lunga potrebbe incrinare seriamente il rapporto.

Perché se è vero che il nostro lui dovrebbe cercare di essere il più possibile comprensivo nei nostri confronti – così come noi dovremmo esserlo nei suoi – è anche vero che non potrà sopportarvi a lungo e prima o poi esploderà con effetto bomba atomica di Hiroshima.

Prima che accada tutto questo, imparate a frenarvi e a gestire le vostre emozioni negative: se avete bisogno di sfogarvi, non scagliatevi contro al partner – che il più delle volte è incolpevole e non riesce a capire neppure perché siete nervose con lui, a meno che non sia sua la colpa... - e se proprio dovete “accanirvi” contro di lui potrebbe essere una buona idea scatenare tutta la foga rabbiosa che avete in corpo in altre attività più 'proficue'. Il sesso ad esempio, vi dice nulla?

Se siete così indiavolate da non avere nemmeno un briciolo di voglia di fare l'amore con il partner (ma sappiate che rinuncereste alla medicina migliore per scaricare tutte le negatività e per recuperare il buon umore), in alternativa potete uscire con le vostre amiche, andare a fare shopping, andare in palestra e prendere a pugni un punching-ball, fare una bella corsa per stimolare le vostre endorfine e sentirvi meglio.

Ottimo consiglio, assolutamente da seguire, è quello di evitare il più possibile lo scontro con il partner.

Quando siete nervose o arrabbiate per altro e sapete che lui potrebbe peggiorare la situazione (magari involontariamente), tenetevi distanti per un po' di tempo: bastano un paio di ore fuori casa, giusto il tempo per sbollire e tornare serene. L'uomo è come una spugna: tende a soffrire molto lo sbalzo di umore della propria compagna, si sente destabilizzato. Proprio per questo dovremmo evitare di scaricarci su di lui, quando la negatività non è causata da lui stesso.

Foto © apops - Fotolia

Per non rovinare il rapporto col partner

Se siete nervose mantenetevi distanti da lui: uscite a fare una passeggiata, uscite e andate a correre oppure incontrate le amiche. Basterà anche solo un'ora per stemperare la frustrazione e tornare serene.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI